Il bug di Windows 10 che tinge di rosso gli screenshot



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 10-09-2019]

windows 10 bug rosso

L'aggiornamento KB4512941 per Windows 10 non deve essere riuscito molto bene.

Da subito ha causato problemi a Cortana, aumentandone l'uso della CPU. Adesso scopriamo che tinge di arancione gli screenshot.

Sono arrivate segnalazioni di questo curioso fenomeno sui forum di Microsoft: quando si scatta uno screenshot, una tinta rossastra avvolge tutto ciò che appare sullo schermo.

L'inattesa colorazione ha luogo indipendentemente dallo strumento usato per acquisire la schermata: accade sia premendo il tasto Stamp che usando software di terze parti.

Inoltre, almeno un utente ha riscontrato un problema analogo senza dover scattare uno screenshot: lo schermo ha virato verso il rosso non appena sono state inserite le credenziali ed è apparso il desktop.

Sondaggio
Negli ultimi due anni, quante volte hai formattato l'hard disk del PC?
Nessuna
Una
Un paio
Quattro o cinque
Una decina
Di più

Mostra i risultati (3809 voti)
Leggi i commenti (34)

La causa di tutto ciò al momento non è chiara, ma a quanto pare il fenomeno si verifica soltanto dopo l'installazione dell'aggiornamento di cui parlavamo all'inizio.

Ci sono tuttavia indicazioni circa il fatto che la responsabilità possa essere di un'incompatibilità tra l'update e vecchie versioni dei driver della scheda grafica: aggiornarli potrebbe quindi risolvere il problema.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Microsoft dà la colpa a Lenovo per gli screenshot arancioni
Android 10, sensori in sciopero e malfunzionamenti dopo l'aggiornamento
Windows 10, Cortana consuma troppa CPU dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, che cosa fare se dopo l'update gli altoparlanti Bluetooth non funzionano
Windows 10, errori nel patch Tuesday di agosto
Surface, il processore rallenta fino ai livelli di un vecchio Pentium II
Surface senza Wi-Fi per colpa del nuovo firmware

Commenti all'articolo (2)

A dirla tutta, nell'ultimo anno e oltre, sono un po tanti gli aggiornamenti di W10 che a M$ non sono riusciti proprio bene, e non solo quelli di W10... :roll: Leggi tutto
14-9-2019 15:15

Non ho sottomano un windows 10 su cui fare le prove, ma questo bug mi sembra legato alla "modalità notte" che filtra il blu. Probabilmente quando viene richiamata la api relativa alla cattura schermo, questa dovrebbe disattivare la modalità notte, catturare lo schermo e riattivare la suddetta modalità allo stesso livello in... Leggi tutto
11-9-2019 08:44

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Sei favorevole all'utilizzo dei tablet al posto dei libri di scuola?
Sì. L'iPad con i libri multimediali è una figata.
No. È una spesa in più a carico delle famiglie.
Sì. Salviamo gli alberi e inquiniamo con l'e-garbage.
No. I tablet hanno un'obsolescenza tecnologica che galoppa: dopo cinque anni, usati tutti i giorni, sarebbero completamente da buttare.
Sì. Cambia la forma ma non la sostanza e la qualità dell'insegnamento.
No. Gli studenti non imparerebbero più a prendere appunti su carta, a scrivere e a fare i conti a mente.
Sì, ma dalle scuole medie in avanti: alle elementari un bambino dovrebbe imparare a leggere su libri veri. Dovrebbe imparare a consultare l'indice in fondo al libro e a cercare dei documenti in una biblioteca vera e organizzarli, non a fare copia e incolla da internet.
No. Gli stessi docenti, in molti casi, non avrebbero la più pallida idea di come utilizzarli. Per non parlare del Ministero che dovrebbe decidere quali programmi si devono o non si devono usare.

Mostra i risultati (2427 voti)
Settembre 2019
Gli utenti hanno il diritto di rivendere i giochi comprati su Steam?
Gli USA scaricano Huawei e sui portatili arriva Linux Deepin
Falla nelle SIM, vulnerabili 1 miliardo di telefoni
La Francia non vuole Libra in Europa
Il bug di Windows 10 che tinge di rosso gli screenshot
Antibufala: le foto di raggi spaziali che causano incendi nei boschi
Lo smartphone etico attento alle persone e al pianeta
Storie di hacker, campeggi e libertà
USB 4 è ufficiale e raggiunge i 40 Gbit/s
5 consigli (più uno) per non farsi lasciare a piedi dal PC
La lotta al ransomware procede silenziosa ma con successo
La maledizione dei connettori USB
Agosto 2019
GIMP è un insulto: sviluppatori ribelli fondano il fork Glimpse
Sextortion, il malware che registra davvero chi guarda video a luci rosse
Misteriosa malattia colpisce i fumatori di sigarette elettroniche
Tutti gli Arretrati


web metrics