Come provare Windows 10X in anteprima, gratis

Microsoft regala un assaggio del Surface Neo, il portatile con doppio schermo.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 13-02-2020]

windows 10x

Dato che, a quanto pare, il futuro apparterrà a dispositivi che aboliranno i tasti fisici per lasciare spazio agli schermi, come lo sfortunato Galaxy Fold e i suoi simili, o il Surface Neo di Microsoft, conviene abituarsi all'idea sin da subito.

In particolare, già si può toccare con mano Windows 10X, la versione del sistema operativo di Microsoft che è stata sviluppata appositamente per funzionare sul Surface Neo e che è disponibile per chiunque ne sia interessato tramite un emulatore liberamente scaricabile.

Com'è lecito aspettarsi, i primi destinatari di questo emulatore sono gli sviluppatori, ossia le persone cui sta maggiormente a cuore familiarizzare con questa incarnazione di Windows e la sua interfaccia. Ciascuno, tuttavia, è libero di dare un'occhiata, a patto di registrarsi al programma Windows Insider.

Secondo Microsoft, sono tre i vantaggi principali che Windows 10X (in accoppiata con il Surface Neo e dispositivi simili) offrirà ai suoi utenti.

Innanzitutto uno spazio di lavoro molto più esteso, grazie alla possibilità di usare come schermo ciò che una volta veniva occupato dalla tastiera. Poi la possibilità di andare al di là della semplice estensione dello schermo, "specializzando" ogni metà e attrezzandola con gli strumenti più utili.

Infine, Microsoft sottolinea come l'avere a disposizione app "connesse", che lavorano insieme su schermi diversi senza perdere mai di vista il contesto, permetta di lavorare con maggiori efficacia e naturalezza.

Chi volesse provare tutto ciò - sull'hardware attualmente in suo possesso, naturalmente - non deve fare altro che scaricare l'emulatore e il kit di sviluppo dal sito degli sviluppatori di Windows.

Ci sono chiaramente alcune richieste hardware che devono essere rispettate per garantire il buon funzionamento dell'emulatore.

Sono necessari un processore (Intel, suggerisce Microsoft) che abbia almeno 4 core da dedicare all'emulatore, 8 Gbyte di Ram, 15 Gbyte di spazio sul disco (meglio un Ssd), una scheda video dedicata, le librerie Directx 11.0 o successivo e i driver Wddm 2.4 o successivi.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Il primo smartphone con Windows 10
Schermo doppio, tastiera Bluetooth e Windows 10X
Microsoft svela lo smartphone pieghevole e il notebook dual screen
Il Galaxy Fold è molto delicato, avverte Samsung

Commenti all'articolo (5)

Tutti -2 e questo è più che certo! :wink: Leggi tutto
1-4-2020 19:15

Se vogliono continuare a collezionare Epic Fail facciano pure. Le due "meraviglie" che avrebbero dovuto rendere superlativa la vita delle persone, per chi ha la memoria corta Google Glasses e Stampanti 3d sono già negli annali degli Epic Fail :lol: Leggi tutto
16-2-2020 06:52

{upright}
E' probabile che anche questo tipo di interazione senza tastiera fisica si diffonderà; le nuove leve troveranno che non ci sono alternative e si abitueranno anche a questo. Ci si abitua a tutto. Tuttavia credo che non durerà a lungo, se è vero che fra poco inizieranno ad uscire veri e funzionali occhiali a... Leggi tutto
15-2-2020 15:23

Posto che io senza una tastiera fisica sono incapace continuerò ad utilizzare netbook di 10 anni come faccio ora per avere portabilità e tastiera fisica. Ragazzi, chi ha vecchi netbook a prendere polvere si faccia avanti! :lol: Leggi tutto
15-2-2020 07:58

continuano a voler diventare il rip-off di Apple
13-2-2020 15:14

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
A Milano l'Ecopass si è trasformato in congestion charge: si paga per accedere al centro anche se si ha un'auto poco inquinante. Sei d'accordo?
Sono favorevole a questo modello, per le grandi città: bisogna usare meno l'auto.
Sono contrario in generale: non serve, è solo una tassa per spillare quattrini ai cittadini.
Era meglio il vecchio modello, in cui le auto meno inquinanti non pagavano (o pagavano di meno).
Il problema non mi tocca: non vivo e non vado mai né a Milano né in altre grandi città.

Mostra i risultati (2397 voti)
Giugno 2021
Sottratti e messi in vendita i dati di vaccinazione Covid di 7,4 milioni di italiani?
Gli hard disk al grafene sono 10 volte più capienti
Microsoft nasconde la fotocamera sotto lo schermo che forma il logo di Windows
Il nuovo Windows 10 si svela a fine mese
Nuova tecnica contro il ransomware: ingannare il sistema di pagamento
Maggio 2021
Malvivente condannato grazie a una foto delle dita pubblicata online
Annunciata la prossima generazione di Windows
Guidi male? Forse è un primo segno di demenza
Scarsità di chip, televisori più cari del 30%
Arriva Android 12, più veloce, più personalizzabile e più attento alla privacy
Nella Tesla schiantatasi con “nessuno” al volante c’era qualcuno al volante
WhatsApp, funzionalità ridotte se non si vogliono regalare i dati a Facebook
La scorciatoia da tastiera che scongela il Pc
Bye bye, Emotet
Bambini e smartphone, 1.500 euro di multa ai genitori che non li sorvegliano
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 14 giugno


web metrics