Chrome, come far collassare i gruppi di schede

Una funzione nascosta permette di chiudere e riaprire a piacimento i gruppi di schede appena introdotti.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 26-08-2020]

chrome tabs

Con il rilascio di Chrome 85, Google ha inserito nel proprio browser una funzione utile che, sebbene sia inedita per Chrome, non è esattamente una novità assoluta.

Si tratta della possibilità di creare gruppi di schede su cui è possibile operare contemporaneamente, per esempio chiudendole tutte o spostandole in un'altra finestra. Già Opera 12 aveva qualcosa del genere, e Vivaldi conosce i gruppi di schede da tempo.

L'uso di questa funzionalità è abbastanza intuitivo: non si possono trascinare le schede sulle altre per creare i gruppi (come nel già citato Vivaldi) ma il menu contestuale, che si apre cliccando con il tasto destro del mouse sul titolo di una scheda, offre l'opzione di creare un nuovo gruppo oppure di aggiungere una scheda a un gruppo esistente.

Quando si forma un nuovo gruppo, un cerchietto colorato viene posto sulla sinistra delle schede che lo compongono, e vi si può anche apporre un nome.

Come comportamento predefinito, cliccare con il tasto sinistro o con il tasto destro su detto "pallino" (che può contenere il nome del gruppo) ottiene lo stesso risultato: aprire il menu per gestire il gruppo stesso.

Esiste tuttavia un'ulteriore possibilità nascosta che può rebndere ancora più pratico l'uso dei gruppi.

È infatti possibile fare in modo che, cliccando con il tasto sinistro del mouse sul cerchietto le schede vengano fatte collassare, "sparendo" all'interno del cerchietto stesso.

Si tratta di una possibilità che era stata mostrata in anteprima mentre l'idea dei gruppi di schede per Chrome era ancora in sviluppo, ma che per qualche motivo ora è nascosta.

chrome gruppi schede

Per fortuna, riattivarla è semplice. È sufficiente raggiungere la schermata che regola quell'impostazione (classificata tra gli Esperimenti) scrivendo nella barra degli indirizzi chrome://flags/#tab-groups-collapse.

Nella finestra di Chrome apparirà un elenco di opzioni, la prima della quale sarà Tab Group Collapse. Sulla destra, una casella a discesa consentirà di far passare lo stato dell'opzione da Default a Enabled. Un riavvio del browser, infine, la renderà disponibile.

A quel punto basterà fare clic sul titolo del gruppo per vedere le schede sparire e liberare un po' la barra delle schede, che spesso è affollata; un ulteriore clic le farà riapparire, espandendo il gruppo, proprio come si vede nella Gif animata che riportiamo qui sotto.

google tabs collapse 620

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (1)

{Palladro}
Nonostante l'aggiornamento alla versione 85.0.4183.83 non appare la possibilità di raggruppare le schede, sapete perchè? Gira sotto Win10 2004 build 19041.450
27-8-2020 10:52

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Vuoi effettuare un acquisto online. Il sistema di pagamento richiede l'inserimento dei dati della carta di credito. Quali precauzioni prendi affinché sia una transazione sicura?
Nessuna precauzione. I siti Internet delle grandi compagnie sono ben protetti
Inserisco tutti i dati della carta utilizzando la tastiera virtuale
Digito e poi cancello i dati della carta più volte così il virus si confonde
Aumento il livello di protezione dell'antivirus
Utilizzo la modalità di navigazione in incognito del browser
Uso un proxy anonimo
Controllo di aver digitato il sito Internet correttamente e se si tratta del sito giusto

Mostra i risultati (1428 voti)
Settembre 2020
Windows XP, il codice sorgente finisce in Rete
Vecchio televisore mette KO la connessione Adsl di un intero paese
Attacco ransomware mette in ginocchio Luxottica
Ransomware blocca ospedale, muore una paziente
Veicolo autonomo investe e uccide; guidatore accusato di omicidio colposo
Il bug più serio mai scoperto in Windows
Bug in Immuni vanifica l'efficacia dell'app
Facebook ti paga se disattivi l'account
Amazon cancella 20.000 recensioni fake
Samsung brevetta lo smartphone completamente trasparente
L'app che abilita il God Mode in Windows 10
Intel, i Core di undicesima generazione sorpassano Amd
Windows 10 e il bug che deframmenta di continuo gli Ssd
Agosto 2020
Windows 10 rimuoverà automaticamente le app meno utilizzate
Malware negli smartphone a basso costo ruba dati e denaro
Tutti gli Arretrati


web metrics