Trappola professionale

Dietro le quinte delle truffe sugli investimenti in criptovalute.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 24-06-2024]

3

Questo è un articolo su più pagine: ti invitiamo a leggere la pagina iniziale
Dietro le quinte delle truffe sugli investimenti in criptovalute

Per riuscire a convincere una persona ad affidare a uno sconosciuto i propri soldi, magari i risparmi di una vita, è necessario costruire una situazione di fiducia, e per farlo i gestori della truffa assumono anche modelle in carne e ossa, donne attraenti reali, e organizzano videochiamate fra queste donne e le vittime, guidandole anche qui con un copione, per far vedere che la persona con la quale le vittime stanno chattando esiste veramente.

Browning riesce anche a mostrare una di queste modelle grazie a delle riprese effettuate da un lavoratore pentito. Lei dice senza troppi giri di parole che le sue uniche alternative erano fare la escort o fare video per le piattaforme di pornografia e siccome non voleva che la sua famiglia la vedesse su un sito a luci rosse ha scelto questa carriera. E così si presta a conquistare la fiducia di gente che grazie a lei perderà tutti i propri soldi.

Nella fase successiva del raggiro, la modella invita la vittima a iscriversi a un servizio legittimo di compravendita di criptovalute, come per esempio Binance. I gestori della truffa le mettono a disposizione screenshot già pronti con freccine esplicative chiarissime per spiegare alle vittime esattamente come procedere. È tutto molto, molto professionale e rassicurante.

È solo a questo punto che scatta la trappola vera e propria. Browning spiega che i truffatori chiedono alla vittima di scaricare un'app di compravendita di criptovalute, che è accompagnata da precisi video tutorial su YouTube che spiegano come usarla e da recensioni che ne confermano in apparenza la bontà e affidabilità totale. Ma l'app, i tutorial e le recensioni sono tutte parte della finzione: i gestori si intascano subito i soldi investiti dalla vittima e non fanno altro che mostrare un saldo fittizio sullo schermo del telefonino.

Fra l'altro, molti di questi truffatori invitano le vittime a reclutare altre persone, in un classico schema a piramide, col risultato che può capitare che la proposta di iscriversi a questo raggiro ci arrivi da un amico di cui ci fidiamo e che è caduto nella trappola. Attenzione, quindi, anche agli amici che ci promettono rendimenti mirabolanti.

Un altro modo usato dai truffatori per rendersi credibili è restituire alle vittime una parte del denaro che hanno investito. Sì, i soldi arrivano davvero, e vanno veramente sul conto della vittima presso una banca regolare. Ma non sono mai tutti quelli affidati ai criminali.

Ci possono essere molte variazioni a questo schema generale, ma il principio di fondo è che una persona molto attraente, solitamente una giovane donna, vi contatta su WhatsApp o in un sito di incontri e dopo un po' vi incoraggia a investire i vostri soldi in qualche affare online che probabilmente non avete mai sentito nominare. Se lo fate e poi cercate di farvi ridare il vostro denaro, salterà fuori che il bonifico è in attesa di approvazione o ci sarà qualche altra scusa, e non rivedrete mai tutti i soldi che avete inviato.

Se vi riconoscete in questa descrizione, troncate i rapporti con i truffatori, e non mandate loro altri soldi sperando che vi ridiano quelli già dati: sono persi. Segnalate la vicenda alla polizia, che ne ha bisogno a fini statistici, e non fidatevi di sedicenti società di recupero di criptovalute che vi contatteranno promettendo di farvi riavere i vostri risparmi se anticipate le spese: sono complici dei truffatori. E se conoscete qualcuno che si trova in questa situazione, avvisatelo che è caduto in una trappola estremamente professionale, e preparatevi al fatto che non vi crederà.

Vista la provenienza specifica dei capibanda, è proprio il caso di dire che si tratta di uno schema crudelissimo a scatole cinesi, in cui l'unico modo per vincere è non partecipare. Fate attenzione, e mettete in guardia amici e colleghi.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
 

Paolo Attivissimo

(C) by Paolo Attivissimo - www.attivissimo.net.
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 9)

:lol: :lol: :lol: Giusto zero...
26-6-2024 18:55

Una truffa facilmente evitabile, basta ricordarsi che... Criptovalute, basta la parola! (cit. Falqui) .
26-6-2024 09:08

{battista}
La debolezza del maschio nei confronti della femmina è così grande che l'unico modo che hanno trovato i maschi per proteggersi da quasta debolezza (che ha basi fisiologiche) è stata quella di reprimere le femmine, fisicamente e culturalmente. Ora che questa repressione sta venendo meno per motivi culturali, si... Leggi tutto
25-6-2024 11:54

{franco}
vale sempre il detto trobbo bello per essere vero ,inoltre perche' costoro dovrebbero voler farti guadagnare ? per bonta' d'animo o generosita'?
24-6-2024 14:23

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Se fossi costretto a scegliere: un mese senza sesso o un mese senza smartphone, cosa sceglieresti?
Il problema non si pone: non faccio sesso.
Il problema non si pone: non ho uno smartphone.
Rinuncerei pių volentieri al sesso piuttosto che separarmi dallo smartphone.
Rinuncerei pių volentieri allo smartphone piuttosto che fare a meno del sesso.

Mostra i risultati (3940 voti)
Luglio 2024
La Marina tedesca cerca una soluzione per sostituire i floppy da 8 pollici
WhatsApp, arriva la trascrizione automatica dei messaggi vocali
10 miliardi di password rubate e pubblicate in chiaro
Copilot si aggiorna e diventa inutile
La super SIM cinese con processore RISC-V
Giugno 2024
Tim al capolinea: dal 2 luglio la Rete non sarà più sua
Gli USA mettono al bando Kaspersky
Windows 11, l'ultimo aggiornamento è infestato da bug
Il viaggio verso Marte rischia di devastare i reni degli astronauti
2030, Mastercard elimina il numero della carta di credito.
HP, un BIOS difettoso rende inutilizzabili i ProBook
Adobe, utenti in rivolta contro i nuovi Termini d'Uso
Napster compie 25 anni
Tre libri
Maggio 2024
Chatbot, fallimenti a ripetizione
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 18 luglio


web metrics