Falla nei NAS D-Link, ma la patch non arriverà mai

Stanno già sfruttando la vulnerabilità per accedere ai dati conservati sui dispositivi.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 10-04-2024]

nas d link falla
Immagine generata con DiffusionArt.

Se siete in possesso di un NAS D-Link DNS-320L, DNS-325, DNS-327L o DNS-340L (tutti modelli per i quali il supporto s'è ormai concluso da tempo) sappiate che è in corso un attacco che sfrutta delle vulnerabilità scovate in quei prodotti.

L'attacco, che sfrutta falle scoperte un paio di settimane fa, può essere portato inviando comandi semplicemente attraverso il normale traffico HTTP ed è stato rilevato a partire dallo scorso fine settimana.

«Se la falla viene sfruttata con successo» - scrive l'esperto di sicurezza che si fa chiamare Netsecfish - «è possibile eseguire comandi arbitrari sul sistema compromesso, e ciò può portare ad accedere a informazioni delicate, modificare le configurazioni di sistema, o a bloccare i servizi».

Chi tuttora usa uno dei NAS interessati dal problema non ha davanti a sé un quadro particolarmente roseo: D-Link ha fatto sapere che un aggiornamento per risolvere la vulnerabilità non sarà mai rilasciato, dato che il supporto a quei modelli è terminato.

La soluzione più sicura consiste quindi nella sostituzione in toto del NAS. Non potendola adottare, quel che si può fare è assicurarsi che il firmware installato sia il più recente, quindi disabilitare l'UPnP e l'accesso al NAS da Internet.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Falla nei router D-Link

Commenti all'articolo (3)

Evidentemente i clienti gli fanno schifo. Personalmente non ho mai avuto troppo fiducia in loro e queste loro stupide scelte non fanno che confermare il mio pensiero.
13-4-2024 14:42

E diventata una azienda da supermercato oramai solo le PMI possono comprare roba da loro poiché le grandi aziende li hanno esclusi dalle loro scelte già da qualche anno. E tra non molto anche le PMI e gli utenti prosumer seguiranno lo stesso percorso lasciandola come prodotta da supermercato per le offerte dei saldi.
10-4-2024 16:52

{tiptap}
Non è una pretesa ragionevole che alla D-Link siano etici, ma anche come marketing non sono proprio in gamba, perché in pratica stanno dicendo agli utenti di spostarsi su Synology e simili. D'altra parte hanno già dimostrato in passato di che pasta sono fatti, ma purtroppo la maggior parte degli utenti non sa... Leggi tutto
10-4-2024 09:43

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Che cosa utilizzi prevalentemente per la posta elettronica?
Una webmail
Un client di posta
Entrambi

Mostra i risultati (2944 voti)
Maggio 2024
Imparare l'hacking
Il passaporto elettronico si farà alle Poste, anche nei comuni più grandi
Google infila la IA dappertutto
Il reddito universale di base secondo OpenAI
Windows 11 24H2 cripta tutti i drive all'insaputa dell'utente
L'app per snellire Windows 11 rimuove anche la pubblicità
Netflix, utenti obbligati a passare agli abbonamenti più costosi
Aprile 2024
La fine del mondo, di silicio
Enel nel mirino dell'Antitrust per le bollette esagerate
TIM, altre ''rimodulazioni'' in arrivo
L'algoritmo di ricarica che raddoppia la vita utile delle batterie
Hype e Banca Sella, disservizi a profusione
Falla nei NAS D-Link, ma la patch non arriverà mai
La navigazione in incognito non è in incognito
Le tre stimmate della posta elettronica
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 28 maggio


web metrics