I call center tra fordismo e post-fordismo

Il punto della situazione sul lavoro nei call center italiani in un convegno con studiosi, sindacalisti e responsabili aziendali.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 12-03-2005]

La Slc-Cgil, il Sindacato dei lavoratori delle Tlc della Confederazione di Epifani, promuove un Convegno dal titolo "I call center tra fordismo e post-fordismo", cioè da un'organizzazione del lavoro molto simile a quelle delle catene di montaggio, con operazioni ripetitive e alienanti, a un'organizzazione che valorizzi le risorse umane, la loro intelligenza, la loro qualità nell'impostare la relazione con il cliente.

Il convegno si terrà giovedì 17 marzo a Napoli, presso l'Hotel Terminus con inizio alle ore 10. Interverrano Gaetano Cola, Presidente della Camera di Commercio di Napoli, ed esperti come il Prof. Umberto Gargiulo, docente all'Università di Catanzaro e il Prof. Riccardo Mercurio, docente all'Università di Napoli Federico II, sindacalisti come Emilio Miceli, segretario nazionale della Slc-Cgil, e rappresentanti delle maggiori imprese nazionali che gestiscono call center come Paolo Faieta, responsabile delle relazioni industriali di Tim, Massimo Angelini, responsabile delle Customer Operation di Wind, Patrizio Montali, responsabile dei call center Telecontact (azienda del Gruppo Telecom Italia che gestisce in parte il 187).

Le conclusioni saranno tenute da Paolo Nerozzi, segretario della Cgil Nazionale.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual Ť la cifra complessiva che spendi ogni mese per il tuo smartphone? Comprende tutto: telefonate, piano dati, Sms, rata telefono e via dicendo.
Sotto i 10 euro
Tra i 10 e i 20 euro
Tra i 20 e i 30 euro
Tra i 30 e i 50 euro
Tra i 50 e i 100 euro
Oltre i 100 euro
Non ne ho idea

Mostra i risultati (5059 voti)
Febbraio 2020
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Windows 10, la patch causa più problemi di quelli che risolve
Gennaio 2020
Mummia di 3.000 anni torna a parlare
Microsoft per pietà aggiorna Windows 7
Agcom, due milioni di multa per Tim, Vodafone e Wind Tre
Windows 10: e adesso la pubblicità
Batterie al grafene, ormai ci siamo
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Dicembre 2019
Le peggiori password del 2019
Il chip che realizza la crittografia perfetta a prova di hacker
Tutti gli Arretrati


web metrics