I precari contestano Tripi e Tronchetti Provera

In occasione del convegno internazionale sul futuro dell'economia digitale dell'OECD è previsto un presidio dei lavoratori precari.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 27-01-2006]

Il 30 e 31 gennaio prossimi si terrà a Roma un convegno internazionale, organizzato dall'OECD "Organization for Economic Cooperation Development", sul "futuro dell'economia digitale".

E' previsto l'intervento di numerosi esperti, manager, imprenditori, politici di tutto il mondo e, per l'Italia, saranno presenti Alberto Tripi e Marco Tronchetti Provera. Il primo è presidente e maggiore azionista sia del Gruppo Cos, leader nel nostro Paese nel settore dei call center, che di Finsiel, la maggiore azienda informatica italiana, mentre il secondo è presidente di Telecom Italia. I due sono soci in Atesia che è una delle maggiori aziende italiana nel campo dei call center, che lavora anche per Alitalia, Wind, Sky e altri.

I Cobas del gruppo Telecom Italia, i Cobas di Atesia, i Cobas di H3G e i Cobas di XCOS-Aci promuovono un presidio davanti alla sede del convegno, in via S. Michele, presso il complesso San Michele di Roma, il 30 Gennaio dalle ore 9.00.

Nel volantino dei Cobas si legge: "... ricorderemo a Tripi e a Tronchetti che in Atesia migliaia di lavoratori e lavoratrici attendono da anni la trasformazione del contratto precario in contratto a tempo indeterminato; che in questo momento 36 lavoratrici e lavoratori della azienda XCOS stanno subendo il licenziamento a causa della manifesta incapacità del gruppo Cos capitanato da Alberto Tripi, di organizzare un piccolo call center delle attività date in appalto da ACI Informatica".

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Che cosa scarichi pių spesso da Internet?
Musica / video musicali
Programmi Tv (telefilm ecc.)
Film
Podcast
Software
Ebook

Mostra i risultati (2175 voti)
Ottobre 2020
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
YouTube pronta a far guerra ad Amazon
Le cipolle troppo sexy per Facebook
Smishing, i consigli per non cadere nel tranello
Arrestato per recensioni online negative di un albergo
Windows 10, arriva l'installazione personalizzata
Il sito che installa tutte le app essenziali per Windows 10
Covid-19, casi sottostimati per colpa di Excel
Il furto automatico del PIN della carta di credito
Windows 10 avvisa l'utente se un SSD sta per morire
Windows 10 e i driver che vengono dal passato
Settembre 2020
Se tutte le auto fossero elettriche, quanta energia in più servirebbe?
Windows XP, il codice sorgente finisce in Rete
Tutti gli Arretrati


web metrics