Niente backdoor su Vista

Microsoft rassicura il mondo sull'inviolabilità del suo sistema operativo, con la forza delle parole.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 08-03-2006]

Dita incrociate

Nonostante quanto ipotizzato in precedenza, Microsoft non ha alcuna intenzione di concedere a chicchessia una porticina di accesso a uso poliziesco sul suo Windows Vista.

"La linea ufficiale è 'niente backdoor'," dice Niels Ferguson, noto esperto in crittografia, ora alle dipendenze di zio Bill, nel blog Microsoft dedicato all'integrità dei sistemi.

"Qualora fossimo forzati a farlo dalla legge, ritireremmo l'intero servizio (Bitlocker, ovvero la crittografia automatica del'hard disk). Le backdoor sono semplicemente inaccettabili."

Uno dei vantaggi più pubblicizzati del prossimo sistema operativo di Redmond sarà, appunto, BitLocker. La cifra dell'hard disk, la cui chiave sarà custodita all'interno del ringhioso chip Fritz, sarà inaccessibile non solo all'operatore, ma anche alle autorità costituite.

Il mese scorso Ross Anderson, docente universitario in Cambridge, aveva allarmato i parlamentari inglesi: "I PC dei terroristi saranno a prova di investigatori." La crittografia dei dispositivi di memoria, disse Anderson, non è una novità (esistono sistemi più semplici e sotto il controllo dell'utente). Il vero pericolo di BitLocker sta nella facilità d'uso, alla portata anche dei delinquenti comuni.

I deputati, inquieti, si erano rivolti al ministero dell'interno, ricevendo rassicurazioni sull'esistenza di trattative con Microsoft per concedere una backdoor sul sistema operativo alla polizia britannica.

Queste trattative sono smentite da Ferguson in maniera pittoresca: "Si dovrà passare sul mio cadavere", ha dichiarato. "Microsoft sta dialogando con gli enti governativi su Windows Vista, ma solo per far loro capire le proprietà di BitLocker."

Il tutto sarebbe abbastanza plausibile, se non fosse per il fatto che il codice sorgente di Windows Vista è chiuso: nessuno può verificare se davvero ci sono delle backdoor. Dobbiamo credere alle parole di un dipendente Microsoft che fa giurin giurello?

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Per quale motivo NON sei (più) sul social network più famoso?
Facebook mi ha stufato. Preferisco godermi Internet.
Non voglio che gli altri si facciano i fatti miei.
Ho da fare. Facebook mi fa perdere tempo.
Amo di più la vita reale.
Non voglio che si sappiano in giro i miei segreti.
Non ho testa per Facebook in questo momento.
A mia moglie (marito, fidanzat*, ragazz*) dà fastidio che io sia su Facebook.
Facebook vende i nostri dati e non rispetta la privacy.
Mi sono accorto che iniziavo a farmi sempre di più i fatti degli altri.
Facebook è morto. Io adesso uso Twitter (o Google+, Pinterest ecc.)

Mostra i risultati (3974 voti)
Giugno 2020
Windows 10, il nuovo Edge ha iniziato a rimpiazzare il vecchio
Altro che Immuni: il Bluetooth va tenuto spento!
Maggio 2020
Windows 10, rilasciato l'update di maggio. Microsoft: ''Non aggiornate''
Immuni, rilasciati i sorgenti
Da Samsung lo smartphone da usare in guerra
Microsoft confessa: ''Sull'open source abbiamo sbagliato tutto''
Da OnePlus lo smartphone che vede attraverso gli oggetti (e i vestiti)
Windows 10, inizia l'abbandono dei 32 bit
Facebook, arriva la nuova interfaccia. Senza possibilità di fuga
UE, giro di vite sui cookie
L'app che snellisce Windows 10
Windows 10, l'aggiornamento di maggio uscirà con un bug
WhatsApp, finalmente arriva il supporto a più dispositivi
Aprile 2020
Windows 10 diventa più scattante con il May 2020 Update
Rubare i dati da un Pc sfruttando le vibrazioni delle ventole
Tutti gli Arretrati


web metrics