Alice 20 Mega sotto accusa

L'ultimo spot di Telecom sarebbe offensivo e ingannevole per gli utenti.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 04-05-2006]

L'associazione Antidigitaldivide non è nuova a iniziative clamorose contro Telecom Italia sui temi della copertura e delle tariffe Adsl.

Questa volta tocca allo spot dell'Alice 20 Megabit/s, l'ultima nata e la più veloce della famiglia Alice. Questa associazione ha richiesto all'AIP (Istituto per l'autodisciplina pubblicitaria) il ritiro immediato della citata campagna pubblicitaria, "poiché lesiva della dignità degli utenti internet a banda stretta (56k), impossibilitati a usufruire della larga banda non per loro scelta, ma perché residenti in zone non raggiunte da tale servizio, espletato in primis in Italia proprio dall'azienda concessionaria del servizio universale e committente della campagna pubblicitaria stessa".

La campagna sarebbe colpevole, soprattutto, di porre in evidenza il divario tra una connessione analogica 56 K e una connessione da 20 Megabit/s, paragonandola al balzo evolutivo compiuto dall'uomo dalla preistoria a oggi.

Questo parametro porrebbe chi utilizza una connessione analogica, a un livello infinitamente inferiore rispetto ai fortunati che accederanno al nuovo servizio, "una propaganda inopportuna che crea discriminazione e disagio".

Telecom Italia dovrebbe preoccuparsi di ridurre ed eliminare questa discriminazione tra utenti, non di esaltarla.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

{antonio}
Signori altro che vegognarsi Leggi tutto
3-1-2007 10:44

{Antonio}
Alice 20 mega una bufala Leggi tutto
5-11-2006 12:02

{Dalia}
L'offerta è una bufala2 Leggi tutto
16-5-2006 15:41

{Dark Angel}
l'offerta Ŕ una bufala Leggi tutto
15-5-2006 02:21

due pesi e due misure Leggi tutto
4-5-2006 17:27

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale di questi grandi trend dominerÓ maggiormente il mercato dell'Information & Communication Technology nei prossimi due anni?
Cloud Computing
Mobility
Virtualizzazione
Sicurezza e Risk Management
Energy Efficiency
Business Intelligence
Big Data

Mostra i risultati (1385 voti)
Marzo 2020
Windows 10, l'aggiornamento causa problemi di connessione
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Tutti gli Arretrati


web metrics