Revocare la licenza Umts a Wind

Il nuovo proprietario egiziano di Wind minaccia numerosi licenziamenti. Forse il Governo dovrebbe minacciare la revoca della licenza Umts.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 15-03-2007]

Sawiris, detto "il Faraone" per le sue origini egiziane, è il nuovo azionista unico di Wind, dopo che l'Enel, suo fondatore e proprietario, ne è uscito completamente (forse, a garanzia dell'occupazione avrebe fatto bene a rimanere all'interno, anche se con una quota di minoranza). Queste garanzie per l'occupazione avrebbero dovuto essere incluse nell'accordo di vendita, come si vorrebbe fare per la privatizzazione Alitalia.

All'inizio della sua gestione, Sawiris si era presentato ai sindacati italiani come un imprenditore di fede cristiano-copta che avrebbe avuto il massimo rispetto per l'occupazione e le condizioni dei dipendenti. In realtà dopo nemmeno un anno circa 300 persone hanno lasciato Wind, per un piano di dimissioni incentivate, e altre 275 del call center di Sesto S. Giovanni sono state esternalizzate e cedute a un'altra società.

Ora in ambienti sindacali della Cgil, rumor ripresi anche da un'interrogazione della Lega Nord in Parlamento, si parla di una possibile chiusura di tutta la sede di Milano con circa 1.000 esuberi, giustificati in parte dal taglio dei costi di ricarica (che però rappresentava un ricavo di circa 200 milioni di euro che non giustificano tagli selvaggi di questa portata).

Ora sarebbe bene che, in tempi brevi, Prodi convocasse a Palazzo Chifi lo stesso Sawiris, saltando passaggi tra ministri e manager, e ricevesse reali garanzie che l'occupazione non varierà in Wind. Un'arma di pressione efficace su Wind il Governo ce l'ha: è la minaccia di revocare la licenza Umts, costata migliaia di miliardi di vecchie lire, perché Wind è fortemente in ritardo e inadempiente rispetto ai tempi con cui era impegnata dalla licenza per la realizzazione della rete Umts.

A volte con gli imprenditori non basta la carota e qualche volta bisogna mostrare anche il bastone.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (4)

{lupopz}
questa logica mafiosa lasciamola ai mafiosi: la lobby dei sindacati è già troppo potente
17-3-2007 19:14

Chi ci rimette Leggi tutto
16-3-2007 10:35

{windina}
dove sono i sindacati? Leggi tutto
16-3-2007 10:33

{Cicciociccio}
Ho qualche dubbio......... Leggi tutto
16-3-2007 10:13

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo te come stanno cambiando gli attacchi informatici?
Ci sono sempre più attacchi automatizzati verso i server anziché verso gli individui.
Gli attacchi sono più globali, dall'Europa all'America all'Asia all'Australia.
L'impatto maggiore è sui conti aziendali e sui patrimoni medio alti.
Gli attacchi colpiscono istituzioni finanziarie di tutte le dimensioni.
Gli hacker sono sempre più veloci.
I tentativi di transazioni sono più estesi e più elevati.
Gli attacchi sono più difficili da rilevare.
E' aumentata la sopravvivenza dei server.

Mostra i risultati (1495 voti)
Ottobre 2019
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Otto mesi di carcere per chi rivelò gli stipendi d'oro sindacali
Windows, l'aggiornamento impedisce di stampare
Antibufala: la Tesla della polizia rimasta a secco durante un inseguimento
Esplode lo smartphone in carica, muore ragazzina
Settembre 2019
Windows, l'aggiornamento di ottobre mette il turbo al Pc
Tutta la verità sul caso del dominio Italia Viva
Ecco perché gli aggiornamenti Windows hanno così tanti bug
A che età dare lo smartphone ai propri figli?
Usa NULL come targa pensando di beffare il sistema informatico delle multe
Gli USA scaricano Huawei e sui portatili arriva Linux Deepin
Falla nelle SIM, vulnerabili 1 miliardo di telefoni
La Francia non vuole Libra in Europa
Tutti gli Arretrati


web metrics