Sony si dice innocente per il rootkit 2.0

La colpa sarebbe della società che ha prodotto il software usato dal drive.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 03-09-2007]

Foto di Guillermo Stortoni

Sony si dichiara sostanzialmente innocente per la faccenda del secondo rootkit scoperto nei suoi prodotti.

Secondo quando dichiarato da Fredrik Fagerstedt, portavoce di Sony Svezia, alla stampa locale, anche le migliori intenzioni possono portare a risultati sgradevoli; tali dichiarazioni arrivano nel momento in cui anche McAfee si unisce al coro di chi sta criticando Sony.

Stando a quanto infatti si legge sul McAfee Avert Labs Blog, la colpa ricadrebbe sulla FineArt Technology di Taiwan, che produce programmi di crittazione ed è la diretta responsabile della creazione del software per il Sony MicroVault incriminato.

Si legge: "L'intenzione apparente era di mascherare file sensibili relativi alla capacità di verifica delle impronte digitali inclusa nel drive Usb. Tuttavia, in questo caso gli autori apparentemente non hanno tenuto in mente le implicazioni di sicurezza". Il che è quantomeno curioso, per un'azienda che si occupa principalmente di garantire la sicurezza dei dati dei propri clienti.

Nel frattempo, Sony ha sospeso la produzione dei modelli MicroVault USM-128C, USM-256F e USM-512FL, anche se la motivazione ufficiale parla di «vendite modeste», e avviato un'indagine sui problemi segnalati.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (1)

{MaXXX}
Che scatole... se fosse vero che la colpa sia solo della software house io fossi in sony li denuncerei e li farei il c**o.Ma non so...
4-9-2007 10:56

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Da dove scarichi di solito i file (app, film, libri, giochi)?
Scarico i file da fonti sempre diverse
Scarico file da siti di cui mi fido
Non scarico molti file e presto sempre attenzione al sito da cui li scarico
Scarico i file solo da negozi online e da app store di fiducia
Non scarico nulla

Mostra i risultati (1304 voti)
Ottobre 2019
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Otto mesi di carcere per chi rivelò gli stipendi d'oro sindacali
Windows, l'aggiornamento impedisce di stampare
Antibufala: la Tesla della polizia rimasta a secco durante un inseguimento
Esplode lo smartphone in carica, muore ragazzina
Settembre 2019
Windows, l'aggiornamento di ottobre mette il turbo al Pc
Tutta la verità sul caso del dominio Italia Viva
Ecco perché gli aggiornamenti Windows hanno così tanti bug
A che età dare lo smartphone ai propri figli?
Usa NULL come targa pensando di beffare il sistema informatico delle multe
Gli USA scaricano Huawei e sui portatili arriva Linux Deepin
Falla nelle SIM, vulnerabili 1 miliardo di telefoni
La Francia non vuole Libra in Europa
Tutti gli Arretrati


web metrics