Anteprima: un palmare targato ACER

Acer e Palm siglano un accordo per la realizzazione e lo sviluppo di un palmare destinato a rinnovare radicalmente l'attuale mercato dei PDA e a stimolare in particolar modo l'utilizzo di questo mezzo in Asia.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 03-07-2001]

Anteprima: un palmare targato ACER Acer, la nota casa di personal computer, numero uno tra i rivenditori asiatici di informatica, ha siglato in questi giorni un accordo con Palm per l'utilizzo del sistema operativo Palm OS. Gli accordi prevedono che Acer sia licenziataria fino al 2005, lasso temporale durante il quale la società asiatica conta di presentare sul mercato asiatico il suo primo dispositivo palmare.

Per questo Acer ha voluto assicurarsi la disponibilità piena di un OS che sta letteralmente dominando il mercato dei PDA, impiegando nel suo sviluppo oltre 150.000 persone e potendo contare su più di 10.000 applicazioni oggi disponibili. Queste cifre confermano l'ampia flessibilità del sistema che risulta pertanto ideale per adattarsi alle esigenze degli utenti asiatici e permetterà quindi ad Acer di offrire e sviluppare soluzioni innovative per i propri clienti ed il loro business.

Acer, infatti, non si limiterà a produrre una propria versione di quello che è oggi l'handheld più noto sul mercato, ma promette che arricchirà il sistema di interessanti funzioni di iterconnessione che gli consentiranno di divenire un dispositivo di accesso wireless alle reti. La strategia Acer degli ultimi tempi punta molto sul tema della portabilità e dell'intercomunicailità e per essere presente in questo campo con maggior autorevolezza la società ha deciso di adottare il sistema operativo PalmOS per il suo primo dispositivo palmare assicurandosi così una preziosa collaborazione interessante soprattutto in una visione prospettica ed evolutiva.

L'accordo tra Palm e Acer apre così la strada a quella che è già stata definita come la Palm Economy, ovvero una realtà del business in cui tutti i dati aziendali e personali saranno pienamente accessibili in qualunque luogo ed in qualsiasi momento grazie a questi piccoli dispositivi portatili in grado di entrare agevolmente nelle nostre tasche.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (1)

sandro
non relativo a questo ma !!!!!!!! Leggi tutto
22-12-2002 13:48

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual la politica della tua azienda nei confronti dei dispositivi mobili dei dipendenti? Bring Your Own Device oppure Corporate Owned, Personally Enabled?
BYOD
COPE
Non c' una policy dominante, dipende dagli utenti
Non lo so
Non lavoro in un'azienda

Mostra i risultati (885 voti)
Settembre 2021
È morto sir Clive Sinclair, creatore dello ZX Spectrum
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Ripristinare il vecchio menu Start in Windows 11
Uno spot mette Windows 11 KO
L'auto elettrica di Apple
Microsoft non bloccherà Windows 11 sui PC non supportati
Windows 11, svelata la data di lancio
Agosto 2021
La barra di Windows 11 è di proposito peggiore di quella di Windows 10
Violati i server TIM, password degli utenti a rischio
Windows 11, disponibile la prima ISO ufficiale
Microsoft: disabilitate il sistema di stampa di Windows (di nuovo)
Google taglia gli stipendi a chi sceglie il telelavoro
Gli iPhone scansioneranno tutte le foto alla ricerca di pedopornografia
Due parole sull’attacco informatico “terroristico” alla Regione Lazio
Windows 365 è già disponibile e costa meno di 30 euro al mese
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 17 settembre


web metrics