Guardare in tasca a Firefox

Due modi semplici e veloci per accedere alla cache di Firefox.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 22-01-2008]

Fotolia

La cache del browser spesso può tornare comoda per recuperare file che vogliamo salvare e che, per vari motivi, non si riesce a prelevare direttamente dalla pagina web che si sta visitando, vuoi perchè trattasi di files "embedded" di cui non si è pratici, vuoi perchè alcuni meccanismi impediscono l'utilizzo diretto del comando Salva con nome o impediscono l'accesso diretto al codice sorgente della pagina.

Con Internet Explorer essendo sufficiente accedere alla cartella Temporary Internet Files solitamente ubicata in C:\ Documents and Settings\ nomeutente\ Impostazioni locali\ risulta elementare visualizzare la cache per trovare elencati con le icone standard tutti i file delle pagine web visitate, dalle immagini a eventuali files in flash, ai Css, file di testo o Html.

Con Firefox invece non è possibile farlo in maniera così diretta, per la diversa gestione - meno trasparente - della cache che il browser adotta. E' vero, ci sono accessi alternativi come digitare nella barra degli indirizzi about:cache?device=disk oppure about:cache?device=memory per guardare rispettivamente sull'hard disk o nella memoria Ram, come anche accedere al menu Strumenti -> Informazioni sulla pagina -> Media per visionare gli elementi della singola pagina che si sta navigando.

Se per gli utenti più smaliziati e pratici questo non è un problema, per chi utilizza il browser Mozilla da poco, o per chi non si sente troppo smanettone o più semplicemente desidera mantenere le vecchie abitudini, questo può rappresentare una piccola difficoltà e una noia aggiuntiva rispetto a quanto è abituato a fare con Internet Explorer. Ecco allora venire in aiuto dei meno smaliziati due comode e semplicissime possibilità.

CacheViewer, estensione del browser di casa Mozilla funzionante dalle versioni 2.0 e superiori, altro non è che una GUI (interfaccia grafica) che mostra il contenuto dell'about:cache del browser, permettendo di cercare e mostrare i file della cache con una comoda anteprima che aiuta a identificare quelli ricercati.

Mozilla Cache Viewer è invece una piccola utility, disponibile anche in italiano, che non necessita di installazione (dunque all'occorrenza può essere portata con sé tramite chiavetta Usb), che funziona con tutte le versioni di Windows, Vista compreso, e che mostra in maniera similare a quanto accade con Internet Explorer il contenuto della cache, fornendo anche dati aggiuntivi e permettendo di filtrare i file da cercare in cache scegliendo di visualizzare solo quanto desiderato, ad esempio solo le immagini.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (1)

può essere utile (anche se uso altro) 8)
7-2-2008 13:21

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
In che modo salvi informazioni importanti affinché nessuno le possa vedere sul tuo computer?
Salvo tutti i dati più importanti in una cartella protetta da password
Nessuno accede al mio computer
Il mio dispositivo è protetto da una password
I dati più importanti sono protetti da crittografia
Proteggo i miei dati quando presto il computer a un'altra persona
Elimino tutti i dati che non voglio che nessuno veda
Non ho dati importanti da proteggere

Mostra i risultati (1679 voti)
Maggio 2022
Localizzazione al chiuso grazie al 5G
UE, tutte le chat saranno esaminate in cerca di pedopornografia
Le IA di Facebook e Twitter contro la disinformazione russa
Apple, Google e Microsoft svelano il sistema che eliminerà le password
Una storia di phishing bancario diversa dal solito: il ladro beffato
Aprile 2022
Una dura lezione dall'Internet delle Cose
Bug nell'app Messaggi, e la batteria si scarica in fretta
Gli USA ottengono l'estradizione di Assange
L'utility che ripulisce Windows 11 è in realtà un trojan
Hacker cinesi sfruttano VLC per diffondere malware
Quando l'intelligenza artificiale bara: l'aneddoto degli husky scambiati per lupi
Che si fa con Telegram? È russo
Lapsus$, arrestati due hacker: sono adolescenti
Registro delle Opposizioni e cellulari, la norma è in Gazzetta Ufficiale
Marzo 2022
Windows 11, video lentissimi in apertura per colpa dell'antivirus
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 17 maggio


web metrics