L'accessibilita' secondo Diodati

Un seminario incentrato sull'analisi dei principali temi di sviluppo accessibile.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 22-03-2008]

Il libro di Michele Diodati

Lunedì 31 marzo 2008 si terrà a Roma, presso l'aula magna dell'Istituto Europeo di Design, in via Giovanni Branca 122, la seconda edizione del seminario di Michele Diodati sul tema Accessibilità: metodi e problemi.

Lo scopo del seminario, della durata di sei ore (9,30-12,30, 13,30-16,30), è fornire una panoramica dei principali problemi con cui devono confrontarsi gli sviluppatori interessati all'accessibilità, indicando le soluzioni attualmente più utilizzate e gli approcci metodologici più promettenti. La partecipazione è consigliata a chi abbia almeno conoscenze di base di HTML, XHTML, CSS e JavaScript.

Programma: i concetti di accessibile e accessibilità; browser e tecnologie assistive; diverse esigenze per diversi tipi di utente; differenze tra stampa e web; flessibilità e scalabilità; decostruzione di una pagina tag soup; ricostruzione in modalità accessibile (separazione tra contenuti, struttura e presentazione); il concetto di potenziamento progressivo; note introduttive su JavaScript e AJAX accessibili; tabelle di dati e tabelle d'impaginazione; la scelta della DTD; differenze tra HTML e XHTML; la scelta del giusto linguaggio di marcatura; scrivere testi accessibili per il Web.

Maggiori informazioni sono disponibili presso la seguente pagina web, dalla quale ci si può anche iscrivere. La quota di iscrizione è di 108 euro.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
I telefonini diventano sempre più potenti e sono dotati di fotocamere sempre migliori: a quella sul retro spesso se ne aggiunge una frontale, per meglio scattare i selfie. Per quanto riguarda l'utilizzo che ne fai tu personalmente, lo smartphone ha sostituito la fotocamera compatta tradizionale?
Sì. Non ho praticamente più bisogno di portarmi dietro la fotocamera perché quella dello smartphone è più che sufficiente per le mie esigenze nella maggior parte delle occasioni.
In parte. Sebbene la fotocamera sullo smartphone sia indubbiamente comoda, spesso ho la necessità di scattare foto di qualità migliore e con un dispositivo dedicato, quindi utilizzo molto anche la fotocamera.
No. Non posso fare a meno di portarmi dietro la fotocamera compatta, che per le mie esigenze non può affatto essere sostituita da uno smartphone.

Mostra i risultati (1699 voti)
Marzo 2020
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Tutti gli Arretrati


web metrics