Big Brother Awards 2008, le nomination

Ecco i nomi dei finalisti per i poco ambiti premi di "peggior azienda privata", "peggior ente pubblico", "bocca a stivale", "minaccia da una vita" e "tecnologia più invasiva".



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 28-04-2008]

Big Brothers Awards 2008 nomination

Anche quest'anno, come annunciato a fine marzo, verranno assegnati i premi del Big Brother Awards. Si è appena chiuso il periodo per l'invio delle nomination, mentre la cerimonia di premiazione è prevista per sabato 10 maggio a Firenze nell'ambito del convegno E-Privacy.

Uno dei vincitori avrebbe dovuto essere annunciato subito dopo il termine dei lavori della Giuria e prima della cerimonia; avrebbe dovuto essere il vincitore del premio "Lamento del Popolo", assegnato senza la mediazione della giuria a chi e' stato piu' votato, cioe' ha ricevuto piu' nomination negative.

Per la categoria "Peggior azienda privata" i finalisti, in ordine rigorosamente alfabetico, sono Facebook, Finmeccanica e Yahoo.

Per la categoria "Peggior ente pubblico" i finalisti sono il Governo Prodi, il Ministero dell'Economia e Finanze e l'Universita' della Calabria.

Per la categoria "Bocca a stivale" i finalisti sono Bruno Vespa (conduttore televisivo),il Partito Pirata italiano e Francesco Rutelli (ex vicepremier).

Per la categoria "Minaccia da una vita" i finalisti sono Google Italia, Franco Frattini (l'ex commissario EU che tutta l'Europa ci invidia) e Giuseppe Pisanu (ex ministro dell'Interno).

Per la categoria "Tecnologia più invasiva" i finalisti sono Apple Computer, le Botnet e i RIS Carabinieri.

Come di consueto c'è anche un premio "positivo" di "Eroe della Privacy", che vede in lizza Ask.com, il collettivo Autistici/Inventati e Franco Pizzetti (Garante della Privacy).

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Dario Meoli (ZEUS)

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 10)

Segnalo giusto un link tra i tanti. Si commenta da solo. Leggi tutto
30-4-2008 13:33

Non avevo seguito quelle puntate di porta a porta (anzi, e' un bel po' che non guardo trasmissioni tv in generale, ma questa e' un'altra storia) Quindi secondo te qualche possibilita' Vespa ce l'ha?
30-4-2008 12:52

Beh, uno di quelli validi era senz'altro il mio, e riguardava proprio la persona che ho citato....
30-4-2008 12:48

Dal comunicato stampa di Big Brother Awards Leggi tutto
30-4-2008 12:36

Il punto è che quest'anno (ahimè) c'è stato un numero molto minore di nomination da parte degli utenti. Nel 2007 le segnalazioni erano state quasi dieci volte quelle di quest'anno, forse grazie anche a una maggiore pubblicità dell'iniziativa, o a un maggiore interesse suscitato. Per questo motivo, suppongo, sono bastate solo poche... Leggi tutto
30-4-2008 12:26

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Per quale servizio collegato a un prodotto per la smart home saresti più disposto a pagare fino a 15 euro al mese?
Lo scongiurare dei guasti dei prodotti smart, per esempio lavastoviglie, connettendoli ai fabbricanti, in modo da identificarli e anticiparne qualsiasi problema.
Collegamento alla compagnia assicuratrice che interviene in caso di allagamento, intrusione o allarme quando non sono in casa.
Assistenza nella vita di tutti i giorni per gli anziani.
Collegamento dei dati relativi alla salute al medico o al reparto ospedaliero per il monitoraggio dei parametri vitali chiave.
Collegamento alla società di sicurezza che intervenga quando l'allarme si spegne.
Nessuno di questi

Mostra i risultati (1159 voti)
Dicembre 2021
Perché Intel accumula hardware obsoleto in Costa Rica?
Antitrust, 30 aziende contro Microsoft per colpa di OneDrive
Novembre 2021
L'app va in crash, e la Tesla non parte più
La Rete telefonica italiana agli americani di KKR
Se il furgone di Amazon ti tampona... la colpa è di Amazon!
Il Blue Screen of Death... ritorna blu
MediaWorld sotto attacco ransomware: hacker vogliono 200 milioni in bitcoin
SPID con le Poste, il riconoscimento adesso si paga
Facebook rinuncia ufficialmente al riconoscimento facciale
Ottobre 2021
Il Nobel ad Assange
Windows 11, finalmente si possono eseguire anche le app Android
FreeOffice 2021, la suite gratuita compatibile con Microsoft Office
Apple presenta i MacBook Pro con il notch
UE, addio all'anonimato per i domini Internet
Windows 11 è disponibile. Ecco come installarlo anche senza TPM
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 6 dicembre


web metrics