Asus porterà Blu Ray su Xbox

Tornano le voci di un lettore Blu Ray per la console di Microsoft.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 06-05-2008]

Asus porterà Blu Ray su Xbox

La morte del formato Hd-Dvd aveva lasciato i fedeli della console di Microsoft orfani di un supporto ad alta capacità. Subito dopo la vittoria di Blu Ray, dunque, avevano iniziato a circolare le voci che volevano il gigante di Redmond a colloquio con Sony per l'adozione del suo formato.

Ora, invece, le trattative di cui si vociferava sono state ufficialmente dichiarate inesistenti, mentre pare che Asus sia entrata nella partita.

Secondo un sito di Taiwan, infatti, la Pegatron Technology (per l'appunto una sussidiaria di Asus) starebbe assemblando una partita di Xbox 360 dotate di un lettore Blu Ray interno. I primi modelli dovrebbero essere pronti entro sei mesi, sebbene non ci sia alcuna indiscrezione sull'eventuale messa in vendita.

La notizia non è stata ancora confermata né smentita da alcuna delle parti in causa, quindi per il momento è da prendere con le molle. Tuttavia non è difficile immaginare che Microsoft farà in modo di implementare il supporto a Blu Ray prima che la PlayStation 3 sfrutti l'attuale esclusiva a proprio vantaggio.

D'altra parte, la maggior parte delle Xbox attualmente in circolazione sono dotate di un tradizionale lettore Dvd; i supporti Hd-Dvd distribuiti, infatti, sono esterni. Egualmente esterni, in realtà, potrebbero essere i drive Blu Ray prossimi venturi.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (1)

ma un supporto Blue Ray esterno non è un po' scomodo? :-k
13-5-2008 15:35

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Hai inserito username e password della tua webmail. Il browser ti chiede se desideri salvare le credenziali di accesso per il futuro. Cosa fai?
Uso questa opzione perché è comoda, così non devo inserire ogni volta username e password
Clicco su No e disattivo l'opzione “Resta collegato”
Non accedo alla mail attraverso siti di webmail ma solo attraverso applicazioni installate sul dispositivo

Mostra i risultati (1627 voti)
Ottobre 2019
MacOS Catalina, controllate le applicazioni prima di migrare
Il Galaxy S10 si sblocca con qualsiasi impronta
Windows 7 a fine vita, Microsoft importuna coi pop-up
Linux, seria falla nel comando sudo
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Otto mesi di carcere per chi rivelò gli stipendi d'oro sindacali
Windows, l'aggiornamento impedisce di stampare
Antibufala: la Tesla della polizia rimasta a secco durante un inseguimento
Esplode lo smartphone in carica, muore ragazzina
Settembre 2019
Windows, l'aggiornamento di ottobre mette il turbo al Pc
Tutta la verità sul caso del dominio Italia Viva
Ecco perché gli aggiornamenti Windows hanno così tanti bug
A che età dare lo smartphone ai propri figli?
Tutti gli Arretrati


web metrics