Intel rinnova gli Xeon, ora più veloci ed ecologici

Gli ultimi tre modelli di Cpu per server hanno una maggiore frequenza di clock e un rivestimento privo di alogeni.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 09-09-2008]

Intel rinnova gli Xeon, ora più veloci ed ecologic

Dopo l'annuncio dei processori economici per i Desktop, Intel lancia tre Cpu ecologiche per i server.

Si tratta di modelli a due e quattro core con i quali la società di Santa Clara ha incrementato le frequenze di lavoro della serie Xeon.

La punta di diamante di questa squadra è dunque rappresentata dal quad core Xeon X5492, con velocità di clock di 4,3 GHz, 12 Mbyte di cache L2, Fsb quad pumped a 1.600 MHz e un Tdp massimo di 150 watt. Il prezzo è di 1.493 dollari.

Il fratello minore è lo Xeon X5470, quad core che lavora a 3,33 GHz con Fsb a 1.333 MHz, un Tdp di 120 watt e un costo di 1.386 dollari.

Sempre quad core è lo Xeon L5430, che lavora a 2,66 GHz ed è un processore a basso voltaggio: caratteristica che si traduce in un Tdp massimo di 50 watt. Il costo è di 562 dollari.

Infine, in arrivo a ottobre c'è lo Xeon X5270, un processore dual core con frequenza massima di 3,5 GHz e Tdp massimo di 80 watt, venduto a 1.172 dollari.

Intel non si è concentrata solo sulle prestazioni; ha considerato anzi anche l'impatto sull'ambiente della produzione di Cpu. I nuovi Xeon saranno infatti "halogen-free", cioé avranno un rivestimento privo di alogeni, come peraltro già avviene per l'Atom.

Entro la fine dell'anno Intel prevede di equipaggiare l'intera produzione con processori verdi, senza alogeni.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
In Islanda, paese protestante con 320.000 abitanti tutti on line, nei mesi scorsi si è molto parlato di una legge che proibisca completamente la pornografia on line (quella stampata è già proibita) attraverso filtri centralizzati. Secondo te...
E' giusto. Anche in Italia si dovrebbe fare lo stesso.
Non è giusto, perché limita la libertà.
E' giusto, ma tanto ci sarà chi riuscirà ugualmente a scaricare materiale pornografico.
Ci sono problemi molto più importanti.
Aumenteranno ancora di più i suicidi e gli alcolizzati

Mostra i risultati (5268 voti)
Maggio 2021
La scorciatoia da tastiera che scongela il Pc
Bye bye, Emotet
Bambini e smartphone, 1.500 euro di multa ai genitori che non li sorvegliano
Aprile 2021
Office manda in pensione Calibri: quale nuovo font preferite?
Windows 10, arriva l'Eco Mode per far tornare scattante il Pc
Microsoft pronta a lanciare Cloud PC, il desktop in streaming
Aggiornamento Windows 10, problemi di tutti i tipi
Se l'FBI, zitta zitta, si mette a patchare i server altrui
Colpevoli di ransomware
Tutti gli home banking sono a rischio, se usi Facebook
Windows 10 rileverà la presenza dell'utente davanti al computer
Yahoo Answers chiude i battenti per sempre
Aggiornamento urgente per iPhone e iPad
Marzo 2021
La macchina di Anticitera
Hacker contro Richard Stallman, la macchina del fango
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 7 maggio


web metrics