Il governo rinvia le class action di altri sei mesi

La legge che istituisce le azioni collettive, già fatta slittare una volta, scivola ancora in avanti: se tutto andrà bene entrerà in vigore a giugno.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 18-12-2008]

Governo rinvia class action altri sei mesi

La legge sulle class action, che già avrebbe dovuto entrare in vigore lo scorso giugno ma che poi era stata rinviata al 1░ gennaio 2009, ha subito un ulteriore slittamento: se ne riparlerà tra sei mesi.

Il motivo per questo ulteriore rinvio è la presentazione, da parte del governo, di un emendamento a un disegno di legge che il Parlamento sta esaminando, probabilmente il ddl Sviluppo.

Secondo le indiscrezioni, la proposta di emendamento dovrebbe prevedere un parziale effetto retroattivo (che dopo il primo rinvio era stato eliminato), consentendo che le class action possano riguardare anche illeciti compiuti a partire da luglio 2008.

Come molti fanno notare, in questo modo restano esclusi i procedimenti relativi ai crac di Cirio e Parmalat, ma al momento non è questo che fa imbestialire le associazioni dei consumatori.

"Siamo indignati" scrivono in una nota i presidenti di Federconsumatori e Adusbef. "Il governo e Confindustria vogliono rendere impossibile l'azione di risarcimento" accusa il comunicato stampa pubblicato sul sito di Federconsumatori.

"La class action" continua il comunicato "doveva e dovrà essere un forte deterrente contro truffe e raggiri da parte delle imprese e un forte incentivo per un funzionamento del mercato trasparente ed efficace" ma ora i cittadini si ritrovano disarmati per altri sei mesi, sempre che nel giugno prossimo non venga approvato un altro rinvio.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (4)

GiÓ Ŕ pesantemente pi¨ garantista (per i delinquenti) di quella Americana, per impedire di spazzar via i truffatori Italiani con i conseguenti loro partiti. :wink: La "class" non colpirebbe solo Parmalat e Cirio ma numerose aziende Italiane in diversi settori. :twisted: Ciao Leggi tutto
22-12-2008 00:08

{loredelborgallo}
So come obbligare il governo ad attivare la class Leggi tutto
20-12-2008 00:07

Troveranno il modo di modificarla a favore loro, vedrete. Leggi tutto
19-12-2008 13:17

Ma guarda un po' che novitÓ.... Ohib˛, una legge sulla class action rinviata? Secondo me Ŕ paura! :D :twisted:
19-12-2008 09:50

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Sim o Wi-Fi?
Con Sim e piano dati attivo.
Con Sim ma senza piano dati.
Ho Sim e piano dati ma uso soprattutto il Wi-Fi.
Solo Wi-Fi.

Mostra i risultati (1338 voti)
Agosto 2019
Windows 10, errori nel patch Tuesday di agosto
Il cavo USB che permette di violare qualsiasi iPhone
Matteo Salvini condannato per violazione del diritto d'autore
Falla nelle fotocamere digitali, si rischia un'epidemia di malware
iPhone, cambiare la batteria diventa ancora più difficile
Datadrifter: motore di ricerca per bucket di Google Cloud trova dati privati a palate
Lo smartphone senza Android di Huawei arriverà entro la fine dell'anno
Facebook cambia nome a Instagram e WhatsApp
L'85% di tutti i Bitcoin è già stato generato
La carta di credito di Apple debutta in agosto
Luglio 2019
Windows 10, arriva il ripristino via Internet
Il condizionatore portatile di Sony da indossare sotto i vestiti
5G, miti da smontare e paure pilotate
VLC, panico nel Web per una falla estremamente grave
La criptovaluta di Facebook è una manna per gli scammer
Tutti gli Arretrati


web metrics