Falla in Safari, a rischio i dati degli utenti

Una vulnerabilità nel browser di Apple (anche in versione Windows) espone gli utenti al furto di informazioni.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 15-01-2009]

VulnerabilitÓ in Safari Brian Mastenbrook

Una vulnerabilità presente in Safari, sia nella versione per Mac sia in quella per Windows, espone gli utenti al rischio di furto di informazioni personali cliccando su link-trappola o visitando siti pericolosi appositamente realizzati.

Addirittura esiste la possibilità che il bug venga sfruttato "in un modo tale per cui gli utenti colpiti non si accorgono che le loro informazioni vengono rubate": in pratica è sufficiente visitare un sito che appare innocuo perché un attaccante ottenga ciò di cui ha bisogno, senza che l'utente debba dare il proprio assenso a qualche operazione.

Il bug è stato scoperto da Brian Mastenbrook, che spiega come tutti gli utenti di Os X 10.5, anche quelli che non usano Safari, siano in pericolo.

Se per gli utenti di Windows, infatti, la soluzione è semplice (usare un altro browser finché Apple non rilascerà una patch), gli utenti di Leopard devono compiere qualche passaggio in più per non restare esposti a rischi.

Costoro devono innanzitutto installare il programma RCDefaultAppl e cambiare l'associazione dei feed - di default abbinati a Safari - nella scheda Urls, impostandola a disabled: per far ciò devono modificare le singole voci feed, feeds e feedsearch.

Chi ancora usa Os X 10.4 e versioni precedenti non deve invece far altro che smettere - almeno per un po' - di usare Safari.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

ti do ragione.Il software perfetto non esiste. :wink:
15-1-2009 17:26

Secondo Secunia (societÓ specializzata in sicurezza) tutti hanno avuto gravi falle, non sarebbe normale se esistesse il software perfetto, come non esiste la cassaforte perfetta, ma Ŕ meglio una cassaforte di ferro che una di legno ! Guarda che poi esiste falla e falla ! 1) La falla viene riparata prontamente ? 2) La falla viene... Leggi tutto
15-1-2009 17:23

infatti non sono contento..tutti i browser hanno avuto gravi falle.. o sbaglio?
15-1-2009 15:22

Non mi pare un buon motivo per essere contento dei bug altrui .... :? Leggi tutto
15-1-2009 10:54

Guardate che in OSX non esiste solo Safari, ma anche altri browser come Firefox ! 8) Invece IE non c'Ŕ pi¨ e un suo clone per OSX Ŕ fallito prima della beta per mancanza d'interesse e preoccupazione per la sicurezza. Ciao
15-1-2009 09:47

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Hai mai inviato Sms o messaggi o email a un tuo familiare mentre entrambi eravate a casa?
No, mai.
E' successo una o due volte.
Ogni tanto capita ma non Ŕ mia abitudine.
Lo faccio regolarmente.

Mostra i risultati (1731 voti)
Settembre 2021
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Ripristinare il vecchio menu Start in Windows 11
Uno spot mette Windows 11 KO
L'auto elettrica di Apple
Microsoft non bloccherà Windows 11 sui PC non supportati
Windows 11, svelata la data di lancio
Agosto 2021
La barra di Windows 11 è di proposito peggiore di quella di Windows 10
Violati i server TIM, password degli utenti a rischio
Windows 11, disponibile la prima ISO ufficiale
Microsoft: disabilitate il sistema di stampa di Windows (di nuovo)
Google taglia gli stipendi a chi sceglie il telelavoro
Gli iPhone scansioneranno tutte le foto alla ricerca di pedopornografia
Due parole sull’attacco informatico “terroristico” alla Regione Lazio
Windows 365 è già disponibile e costa meno di 30 euro al mese
Luglio 2021
Nuovo digitale terrestre, tutto rimandato
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 17 settembre


web metrics