Google Android conquisterà l'Europa

Dal 30 gennaio Htc G1 sarà venduto in cinque Paesi del Vecchio Continente.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 21-01-2009]

Htc G1 sbarca in Europa Google Android T-Mobile

Germania, Polonia, Olanda, Repubblica Ceca e Austria: questi i cinque fortunati Paesi che ospiteranno lo sbarco nell'Europa continentale di Htc G1, il primo telefonino basato su Android, in vendita negli Usa e in Gran Bretagna dallo scorso autunno.

La scelta degli Stati non è casuale: sono tutti coperti da T-Mobile, l'operatore mobile (costola di Deutsche Telekom) che ne cura la distribuzione in America e Regno Unito.

Il lancio è fissato per il 30 gennaio: secondo le indiscrezioni, il piano - per lo meno in Germania - prevede che gli acquirenti sottoscrivano un abbonamento della durata minima di due anni anticipando un solo euro. In America, invece, occorrono 179 dollari.

Come al solito - verrebbe da dire - l'Italia deve aspettare ma non tutte le speranze sono perdute: Telecom Italia ha dei solidi rapporti commerciali con l'omologa tedesca e inoltre fa parte della Open Handset Alliance.

Intanto Htc non ha intenzione di restare con le mani in mano. Gioendo probabilmente dei ritardi che hanno colpito Agora, il googlefonino australiano, pare che stia già lavorando al G2.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (1)

Sono curioso. tra quanto uscirà in italia un secolo? Leggi tutto
22-1-2009 16:15

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale di questi grandi trend dominerà maggiormente il mercato dell'Information & Communication Technology nei prossimi due anni?
Cloud Computing
Mobility
Virtualizzazione
Sicurezza e Risk Management
Energy Efficiency
Business Intelligence
Big Data

Mostra i risultati (1480 voti)
Febbraio 2023
L'Internet Archive adesso ospita anche le calcolatrici scientifiche
Facebook e Messenger scaricano intenzionalmente la batteria dello smartphone
Gennaio 2023
Windows 11, tre metodi per aggirare l'account Microsoft
Libero e Virgilio Mail offline da giorni, verso la risoluzione
Pesci da compagnia fanno acquisti sulla Switch all'insaputa del padrone
Il ritorno del Walkman
Invecchiare al tempo della Rete
Apache contro Apache
Cessa il supporto a Windows 7. Microsoft: “Non passate a Windows 10”
Lo smartphone con schermo e-ink da 6,1 pollici
Dicembre 2022
WhatsApp dal nuovo anno non funzionerà più su 47 smartphone
LastPass, la violazione è molto più grave del previsto
Netflix, giro di vite sulla condivisione delle password
Digitale terrestre: si spegne la TV in definizione standard
Disorganizzazione informatica fa desistere i cybercriminali
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 5 febbraio


web metrics