Contenuti per la larga banda

Mentre Fiat e Telecom Italia ridimensionano la loro presenza nella produzione di contenuti multimediali, il Gruppo e.Biscom punta tutto sull'abbinamento dell'offerta di larga banda con contenuti ad hoc.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 25-11-2001]

Mentre Fiat cede CiaoWeb ai francesi, Telecom Italia per ora non cede La7, perché non ha trovato compratori disponibili a pagarla abbastanza (fra chi si era fatto sotto c'era e.Biscom) ma ridimensiona pesantemente Virgilio ed è pronta a liquidare Stream.

In questo scenario c'è chi non crede che l'offerta di servizi telefonici evoluti, primo tra tutti la larga banda, possa strategicamente essere disgiunta dalla realizzazione e offerta di contenuti multimediali specifici. Chi non rinuncia a giocare un ruolo di primo piano in questo senso è e.Biscom.

e.Biscom, attraverso la propria controllata e.bisMedia, ha dato vita al quotidiano on line Il Nuovo, che in questi giorni sta vivendo il suo primo compleanno: un anno in cui si è riuscito a piazzare, unico quotidiano on line insieme ad Affaritaliani a non essere la proiezione dell'edizione cartacea, fra i più cliccati siti di news.

L'edizione di un quotidiano on line che esalti l'interattività con i lettori-navigatori, l'inserimento di filmati, la realizzazione di Tg on line in tempo reale che coprano grandi avvenimenti nazionali ed internazionali si è rivelata un'intuizione vincente. Può esserlo ancora di più con la crescita del mercato residenziale della larga banda, in cui Fastweb, la società del Gruppo e.Biscom per la realizzazione delle infrastrutture di Rete, è impegnata con un piano nazionale.

Per questo motivo e.Bismedia ha stipulato un accordo con Sony Italia per sviluppare nuove forme di comunicazione multimediale pensate per la larga banda, ma anche per il video on demand e in futuro per l'Umts.

Solo nuove forme di videocomunicazione interattiva, di informazione e di info-intrattenimento potranno essere le armi vincenti di un marketing che converta gli italiani alla larga banda: di questo in e.Biscom sono convinti, vedremo se il mercato italiano darà loro ragione.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Come preferiresti controllare la Tv?
Con lo smartphone
Con il tablet
Con i gesti del corpo
Con la voce
Con il pensiero
Con il telecomando

Mostra i risultati (2132 voti)
Dicembre 2022
La settimana lavorativa di quattro giorni è un successo
L'app open source per vedere YouTube senza seccature
Novembre 2022
L'app per scaricare l'intera Wikipedia (e non solo)
La scorciatoia che sblocca Windows
Amazon Drive chiude i battenti
Le cinque migliori alternative a Z Library
Il visore VR che uccide i giocatori quando perdono
Gli Stati Uniti oscurano Z Library
Vodafone, sottratti oltre 300 GB di dati degli utenti
Pochi o tanti, ma contanti
Ottobre 2022
Chrome si prepara ad abbandonare i Windows ''vecchi''
iPhone 14, nessuno lo vuole?
Windows 11, in arrivo il primo "Momento"
TikTok, arrivano i contenuti per soli adulti
Addio Office, benvenuta Microsoft 365
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 8 dicembre


web metrics