Quelle inutili multe ai gestori telefonici

L'Authority infligge multe per 3 milioni di euro ai maggiori gestori telefonici, da Vodafone a Telecom Italia, da Tele2 a Eutelia. Purtroppo non serviranno a molto.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 25-02-2009]

L'Authority per le comunicazioni infligge multe per più di 3 milioni di euro ai maggiori gestori telefonici italiani: Vodafone è multata per aver ostacolato gli utenti nel passaggio ad altri operatori, Tele2 per aver acquisito utenti senza avere il loro consenso, Telecom Italia per servizi addebitati mai richiesti e per tempi di riparazione troppo lunghi, Eutelia per i "soliti" 899.

I gestori non ci stanno e già annunciano ricorsi al Tar, organo di giustizia amministrativa spesso debole nei confronti dei poteri forti e che probabilmente dimezzerà l'importo delle multe.

Si tratta però di una farsa ed è difficile, se non impossibile, che questi gestori non ricadano già oggi negli stessi comportamenti scorretti e sanzionati, soprattutto se non si interviene a monte e alla radice delle pratiche scorrette.

116 mila euro di multa a Telecom Italia non sono nulla per i tempi di riparazione dei guasti troppo lenti: sarebbe ora invece di costringere Telecom e gli altri gestori a rimborsi automatici e progressivamente più pesanti, in proporzione ai tempi, in caso di ritardo e non come oggi uguali a prescindere dai giorni e, soprattutto, solo su richiesta del cliente.

Non serve multare Tele2 e gli altri gestori che acquisirebbero clienti senza il loro consenso, se non si cambia il sistema brutalmente a cottimo con cui gli operatori del call center (precari come non mai) sono pagati.

La crisi economica, la perdita di ricavi che tutti i gestori stanno subendo, acuirà le prassi scorrette: appalti sempre più al ribasso e televenditori sempre più ricattabili e sfruttati porteranno a un maggior numero di servizi non richiesti, a utenti acquisiti con l'inganno, a ritardi maggiori.

L'Authority continuerà ad abbaiare e a multare alla luna.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 23)

.......salimmo sù, el primo e io secondo, tanto ch'i' vidi de le cose belle che porta 'l ciel, per un pertugio tondo. E quindi uscimmo a riveder le stelle ho abbandonato tele2 e il vecchio numero.. ho chiesto un numero nuovo a Telecom (ho messo in conto il disagio per il disservizio e per il cambio) ho mandato sms a tutti i miei... Leggi tutto
21-4-2010 16:46

{utente anonimo}
VODAFONE Leggi tutto
3-3-2009 09:12

il disegno di legge che le prevedeva si premuniva anche di depotenziarle... intanto dandone l'esclusiva solo a poche associazioni (mentre in america anche gli avvocati possono istituirle), e poi facendo in modo che fossero praticabili solo in alcuni campi... le solite leggi frega cittadini con tanti proclami e solo una visuale di... Leggi tutto
3-3-2009 01:03

Continuo a sentire di persone che si lamentano di disservizi o di comportamenti al limite della truffa da parte di Eutelia e dovrei credere ad una loro nota che dice che la multa di 120000 Euro l'hanno ricevuta per un imprevedibile errore tecnico che ha fatto addebitare poco più di 3 Euro ingiustamente?? Ma perfavore... Leggi tutto
28-2-2009 16:56

Nessuna multa e mai inutile Leggi tutto
27-2-2009 16:17

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è la politica della tua azienda nei confronti dei dispositivi mobili dei dipendenti? Bring Your Own Device oppure Corporate Owned, Personally Enabled?
BYOD
COPE
Non c'è una policy dominante, dipende dagli utenti
Non lo so
Non lavoro in un'azienda

Mostra i risultati (850 voti)
Agosto 2020
Mozilla licenzia il 25% dei dipendenti
Falla nei chip Qualcomm, a rischio centinaia di milioni di smartphone
Che cosa succede dentro a uno pneumatico quando si viaggia?
Chrome permetterà di modificare le password salvate
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Tutti gli Arretrati


web metrics