Per sette italiani su dieci il Pc è una droga... pare

Il computer "dà dipendenza" al 70% degli italiani, rivela un sondaggio di Eurodap. Ma ci permettiamo umilmente di avanzare qualche dubbio.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 28-03-2009]

Foto via <A HREF=http://it.fotolia.com/partner/20

Un sondaggio di Eurodap, l'associazione europea per il disturbo da attacchi di panico, rivela che il fenomeno della dipendenza da Pc è in grande crescita in Italia: sette italiani su dieci starebbero davanti al Pc per più di due ore al giorno (al di là della normale attività lavorativa) e considerebbero ciò "normale, sano e indispensabile".

Il sondaggio è stato effettuato su un campione di 800 persone che possiedono un Pc e navigano sul web, di età compresa tra i 20 e i 75 anni.

Paola Vinciguerra, presidente di Eurodap, ha dichiarato: "Analizzando le risposte degli intervistati si ha la sensazione di trovarsi di fronte a persone completamente dipendenti dal Pc, a drogati di computer che non si ritengono tali".

Prosegue la psicoterapeuta: "E' come parlare con degli adolescenti di quanto sia dannoso fumare gli spinelli o bere alcol. I ragazzi rispondono che possono smettere quando vogliono e che poi non fa male. Chi passa ore davanti al Pc pensa che non ci sia il pericolo della dipendenza, che non siano in agguato disturbi e addirittura danni cerebrali".

La Vinciguerra avverte: "L'overdose di chat, social network, Sms, email può generare comportamenti ossessivi, ansia e depressione". Gli americani hanno coniato il termine co-rumination per indicare la necessità ossessiva di condividere o rendere noto ogni nostro movimento o pensiero, ogni nostra esperienza.

Quindi cosa si può fare per arginare il pericolo? Il consiglio è scontato: "Bisogna controllare la nostra permanenza quotidiana davanti al computer e anche quella dei nostri figli. Impariamo a concederci un giorno sabbatico, al di fuori del mondo tecnologico: spegniamo i computer e i telefonini e cerchiamo di gustarci ogni momento trascorso con le persone reali alle quali vogliamo bene".

Nonostante le belle parole della dottoressa, ad alcuni di noi i risultati di questo sondaggio sono parsi per lo meno discutibili: affermare che per 7 italiani su 10 il Pc sia una droga ci sembra una boiata pazzesca, per dirla alla Fantozzi. Saremo drogati anche noi? Fateci sapere la vostra opinione nei commenti qui sotto.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Dario Meoli (ZEUS)

Approfondimenti
Facebook ti rende triste? Lo dimostra uno studio
L'app per smettere di usare lo smartphone

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 27)

Ripensandoci bene.. riguardo al computer io non mi sento dipendente . Ci lavoro ma mica mi paga lui! Ok, scherzi a parte, la dipendenza non nasce dal computer ma dai nostri bisogni: il computer è come un'amante alla quale possiamo chiedere quasi tutto e quando non ci soddisfa questo non fa che fa aumentare il nostro attaccamento o le... Leggi tutto
28-1-2010 12:36

Beh oggi come oggi tra videogiochi, film, social network, navigazione e lettura di articoli vari dal web...altro che 2 ore al giorno...Il pc è una finestra su un altro mondo, e c'è il rischio di perdercisi, purtroppo! Quindi sono completamente d'accordo con l'articolo, poi il fatto di avere oggi come oggi l'opportunità di pagare delle... Leggi tutto
28-1-2010 12:31

messaggio rimosso
10-4-2009 19:24

Mi trovo d'accordo con tutto quello che si è detto finora..... :old: Analizzando la mia situazione mi dovrei preoccupare..... :-k e neanche poco..... :help: Seguo l'informatica dagli albori della stessa, da quando avevo 6 anni. Tra le mie mani è passato di tutto: Z80, ZX Spectrum, VIC 20, Commodore 64/128, Amiga, Olivetti M20/M24, +... Leggi tutto
3-4-2009 11:28

No, non un pollo antropofago ma solo un pollo sopravvalutato. Se si pensa che la gallina dalle uova d'oro sia di maggior valore, una volta mangiata si scopre che poi non è così diversa dalle altre. Immagino che lo avessi compreso ma ho preferito specificare per chi distrattamente non avesse letto la frase considerando il contesto. P.s.... Leggi tutto
31-3-2009 11:31

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è stata secondo te la scoperta tecnologica più imponente, tra queste?
La fotografia
La riproduzione dei suoni
Il laser
L'elettromagnetismo
Il motore diesel
I computer
I raggi X
I robot
Vorrei suggerirne un'altra, nei commenti qui sotto

Mostra i risultati (2130 voti)
Ottobre 2020
Windows 10, Microsoft si prepara a rivoluzionare l'interfaccia
Windows 10 elimina la schermata Sistema, un trucco la riporta in vita
L'app che “spoglia” le donne: garante privacy apre istruttoria
Gasolio addio, FS vuole i treni a idrogeno
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
YouTube pronta a far guerra ad Amazon
Le cipolle troppo sexy per Facebook
Smishing, i consigli per non cadere nel tranello
Arrestato per recensioni online negative di un albergo
Windows 10, arriva l'installazione personalizzata
Il sito che installa tutte le app essenziali per Windows 10
Covid-19, casi sottostimati per colpa di Excel
Il furto automatico del PIN della carta di credito
Tutti gli Arretrati


web metrics