Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.

Newsletter n. 2422

galaxy alpha 01 Hot!

Maipiusenza - Con materiali di pregio e un design curato, è destinato a rivaleggiare con l'iPhone di Apple. (5 commenti)
14-08-2014
Hot! selfiegate svizzero

News - I selfie a luci rosse pubblicati in Rete potrebbero costare il posto a una segretaria del Palazzo federale svizzero. (6 commenti)
di Pier Luigi Tolardo, 12-08-2014
suzy q Hot!

News - Era l'unico modo per farlo uscire dalla prigione del copyright. (5 commenti)
14-08-2014
Hot! Motorola Moto G

News - Quasi 9 milioni gli smartphone venduti nel secondo trimestre. (1 commento)
13-08-2014
once upon Hot!

News - Come sarebbero stati i social network. (4 commenti)
13-08-2014
Hot! Andrea Purifier Video 4

Maipiusenza - Andrea Air Purifier è dieci volte più efficiente di un purificatore tradizionale. (2 commenti)
13-08-2014
box 01 Hot!

Flash - Suonano fino a quando rimane ossigeno. (5 commenti)
14-08-2014
Hot! onion3 FS final eng 4
Il malware che usa Tor per ricattare l'utente. (9 commenti)
13-08-2014
Sondaggio
Sei favorevole all'utilizzo dei tablet al posto dei libri di scuola?
Sì. L'iPad con i libri multimediali è una figata.
No. È una spesa in più a carico delle famiglie.
Sì. Salviamo gli alberi e inquiniamo con l'e-garbage.
No. I tablet hanno un'obsolescenza tecnologica che galoppa: dopo cinque anni, usati tutti i giorni, sarebbero completamente da buttare.
Sì. Cambia la forma ma non la sostanza e la qualità dell'insegnamento.
No. Gli studenti non imparerebbero più a prendere appunti su carta, a scrivere e a fare i conti a mente.
Sì, ma dalle scuole medie in avanti: alle elementari un bambino dovrebbe imparare a leggere su libri veri. Dovrebbe imparare a consultare l'indice in fondo al libro e a cercare dei documenti in una biblioteca vera e organizzarli, non a fare copia e incolla da internet.
No. Gli stessi docenti, in molti casi, non avrebbero la più pallida idea di come utilizzarli. Per non parlare del Ministero che dovrebbe decidere quali programmi si devono o non si devono usare.

Mostra i risultati (2459 voti)
Leggi i commenti (15)
Novembre 2019
Falla nell'app fotocamera di Android, milioni di smartphone a rischio
Windows 10, iniziano gli aggiornamenti forzati
Facebook attiva di nascosto la fotocamera dell'iPhone
Apple, deciso in una riunione segreta il dispositivo che sostituirà l'iPhone
Bug in Firefox, truffatori già all'opera
Quattordicenne risolve il problema dei punti ciechi nelle auto
Ottobre 2019
Il grande database della cacca cerca volontari
Google, i domini .new diventano scorciatoie
Wind Tre, con l'anno nuovo aumentano le bollette
Omessa custodia del cellulare, sanzionata l'insegnante del post anti-Arma
Smartphone e batteria, con la modalità scura si risparmia davvero
Il Galaxy S10 si sblocca con qualsiasi impronta
Windows 7 a fine vita, Microsoft importuna coi pop-up
Linux, seria falla nel comando sudo
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Tutti gli Arretrati

web metrics