Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.

Newsletter n. 910

Il logo di Totnes Hot!

News - I ribelli contro i combustibili fossili si costituiscono in rete, cercando di sostituire l'azione politica, sinistramente e pericolosamente inattiva. (6 commenti)
di Michele Bottari, 26-04-2007
Hot! scacchi

News - I contratti relativi a reciprocità nelle rispettive licenze fanno ormai parte della strategia commerciale del colosso di Redmond. (4 commenti)
di Dodi Casella, 26-04-2007
Hot!

News - Un'indagine mette in luce che le principali aziende produttrici di telefonini sfruttano il lavoro minorile in Paesi del Terzo Mondo. (14 commenti)
26-04-2007
Hot!

News - Il Governo decide di dare all'Authority il potere di imporre la separazione della rete Telecom Italia, se dovesse fallire la trattativa aperta. (3 commenti)
di Pier Luigi Tolardo, 26-04-2007
timbro Hot!

News - La controversa questione dei "bollini" presto dovrà affrontare il giudizio di legittimità in Lussemburgo. (2 commenti)
di Dodi Casella, 24-04-2007
Hot!

Recensioni - Carlo Gubitosa scrive una storia sociale della comunicazione elettronica, appassionante e per molti versi inedita.
di Pier Luigi Tolardo, 25-04-2007
Hot!

Segnalazioni - Una giornata intera dedicata a OpenOffice e alle sue applicazioni anche nella Pubblica Amministrazione. (5 commenti)
25-04-2007
Hot!

Segnalazioni - Realizzata dall'università Iulm in collaborazione con Splinder, è stata presentata come la prima indagine "scientifica" sull'argomento.
di Pier Luigi Tolardo, 25-04-2007
Hot!

Antibufala - Un falso messaggio arriva via Sms e manda in tilt i telefoni di un ospedale. (2 commenti)
di Dodi Casella, 25-04-2007
Sondaggio
I bambini sempre più spesso entrano in contatto con la tecnologia a una tenera età (per giocare, comunicare e cercare informazioni), anche grazie alla diffusione di smartphone e tablet. Quale dovrebbe essere la maggiore preoccupazione dei genitori?
Potrebbero visionare materiale inappropriato o visitare siti inopportuni.
Potrebbero comunicare con sconosciuti o persone non ritenute affidabili.
Potrebbero essere vittime di cyberbullismo, sui social network o altrove.
Potrebbero spendere denaro online senza che i genitori lo sappiano, anche a causa delle app che richiedono acquisti online durante i giochi.
Potrebbero diffondere dati personali (compresi foto e filmati) senza essere coscienti dei rischi.
Potrebbero incorrere in difficoltà a relazionarsi con amici dal vivo, nascondendosi dietro relazioni disintermediate dal mezzo informatico.

Mostra i risultati (1342 voti)
Leggi i commenti (13)
Ottobre 2020
Le parole di Internet: smishing
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
YouTube pronta a far guerra ad Amazon
Le cipolle troppo sexy per Facebook
Smishing, i consigli per non cadere nel tranello
Arrestato per recensioni online negative di un albergo
Windows 10, arriva l'installazione personalizzata
Il sito che installa tutte le app essenziali per Windows 10
Covid-19, casi sottostimati per colpa di Excel
Il furto automatico del PIN della carta di credito
Windows 10 avvisa l'utente se un SSD sta per morire
Windows 10 e i driver che vengono dal passato
Settembre 2020
Se tutte le auto fossero elettriche, quanta energia in più servirebbe?
Windows XP, il codice sorgente finisce in Rete
Vecchio televisore mette KO la connessione Adsl di un intero paese
Tutti gli Arretrati

web metrics