Falla privacy in Media Player: aggiornamento

Alcuni lettori hanno segnalato che le loro prove sono state molto positive, nel senso che sono fallite, e che il loro Windows Media Player non sembra lasciare tracce identificative. Buon per loro! Ecco alcune segnalazioni.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 17-01-2002]

Con Windows NT e Windows Media Player 6.4.07.1119, il link del "SuperCookie" non produce alcun risultato, ho controllato anche nel registro e non esistono le voci da te segnalate.

Opera 6 (in inglese), Win2K pro e il WMP installato di default da Windows, ovvero la versione 6.4.09.1109, ZoneAlarm ver. 2.6.362: la casella del test rimane vuota. Ho effettuato la prova anche utilizzando Internet Explorer (quello installato di default) ver. 5.00.3315.1000 e in questo caso nella stringa è venuta la scritta "NONE". Ho constatato inoltre che non possiedo queste due stringhe nel registro.

Il fatto che il test sia fallito per questi utenti non deve però farvi abbassare la guardia. Molti altri utenti (me compreso) sono affetti dal problema, per cui è meglio non prenderlo sottogamba: fate comunque il test, tanto ci vogliono pochi secondi. Se siete fortunati, avrete una falla in meno di cui preoccuparvi. Se siete sfortunati, almeno saprete in che guaio state.

Se decidete di modificare il Registro, fate attenzione al valore che immettete: non lasciatevi tentare dall'idea di immettere "fatti i fattacci tuoi, Bill" e altre invettive del genere. Proprio perché sono modificate e personalizzate, permetterebbero comunque di identificarvi. Conviene invece mettere semplicemente "None", che è il valore segnalato da alcuni lettori ed è usato abbastanza diffusamente da non consentire di identificarvi con certezza. E' un po' come se ci fossero tante auto con la stessa targa, non sarebbe possibile sapere quale, di preciso, ha commesso un'infrazione.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
 

Paolo Attivissimo

(C) by Paolo Attivissimo - www.attivissimo.net.
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Come proteggi il tuo computer?
Proteggere? Dai ladri, forse?
Ogni tanto utilizzo un antivirus online.
Ho un antivirus e tengo aggiornato il sistema operativo.
Ho antivirus, firewall, antispyware, parental control e ogni sorta di protezione.
Utilizzo Linux.
L'unico computer sicuro Ŕ un computer offline.

Mostra i risultati (5664 voti)
Maggio 2022
Migliaia di siti sono keylogger nascosti
Radio a onde corte: davvero?
UE, tutte le chat saranno esaminate in cerca di pedopornografia
Le IA di Facebook e Twitter contro la disinformazione russa
Apple, Google e Microsoft svelano il sistema che eliminerà le password
Una storia di phishing bancario diversa dal solito: il ladro beffato
Aprile 2022
Una dura lezione dall'Internet delle Cose
Bug nell'app Messaggi, e la batteria si scarica in fretta
Gli USA ottengono l'estradizione di Assange
L'utility che ripulisce Windows 11 è in realtà un trojan
Hacker cinesi sfruttano VLC per diffondere malware
Quando l'intelligenza artificiale bara: l'aneddoto degli husky scambiati per lupi
Che si fa con Telegram? È russo
Lapsus$, arrestati due hacker: sono adolescenti
Registro delle Opposizioni e cellulari, la norma è in Gazzetta Ufficiale
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 19 maggio


web metrics