Uk, il database di tutti i bambini è online

I dati di 11 milioni di minori sono a disposizione di 390.000 persone autorizzate. Si teme che le fughe di informazioni siano inevitabili.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 19-05-2009]

ContactPoint database nazionale minori 11 milioni

Nel Regno Unito hanno comportamenti ambivalenti per quanto riguarda la protezione delle informazioni personali. La creazione di un database nazionale con i dati di tutti i minorenni, risalente al 2000, è stata rimandata per due volte a causa di timori sulla sicurezza dei dati stessi. Ora è diventata realtà.

Al costo di 224 milioni di sterline (circa 255 milioni di euro) i dettagli di 11 milioni di persone con meno di 18 anni sono entrate a far parte di un unico grande database cui avranno accesso circa 390.000 persone.

Per ottenere l'autorizzazione occorrerà non essere in possesso di un ottimo motivo (potranno accedere solo assistenti sociali, personale educativo e autorità) ma anche affrontare un corso d'addestramento sulla sicurezza, per evitare che le preziose informazioni finiscano in mani sbagliate o per qualche leggerezza.

Il sistema è stato battezzato ContactPoint; l'obiettivo è rendere immediatamente disponibili tutte le informazioni necessarie sui minori a chi interviene nelle loro vite. Per esempio, prima di assegnare a qualcuno un insegnante di sostegno sarà facile controllare se questi sia già seguito.

Degli 11 milioni di record del database, 51.000 non saranno visibili: sono quelli relativi ai bambini classificati come "vulnerabili" e che pertanto richiedono una protezione particolare.

Secondo il ministro Delyth Morgan, ContactPoint permetterà a chi si occupa di bambini e giovani di ottimizzare l'uso delle risorse, potendo così dedicare più tempo a chi ne ha bisogno.

Restano i timori di chi pensa che, con 390.000 utenti abilitati ad accedere al database, qualche fuga di informazioni sia praticamente inevitabile.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Il Garante Privacy ha istituito - ormai da anni - un servizio che in teoria dovrebbe tutelare la privacy dei cittadini iscritti, vietando ai call center di chiamare i loro numeri telefonici. Secondo la tua esperienza, il Registro delle Opposizioni funziona?
Sì. Sono iscritto e non mi scocciano praticamente mai.
Non lo so. Non sono iscritto.
No. Sono iscritto e continuo a ricevere telefonate con proposte commerciali.

Mostra i risultati (2817 voti)
Agosto 2020
Falla nei chip Qualcomm, a rischio centinaia di milioni di smartphone
Che cosa succede dentro a uno pneumatico quando si viaggia?
Chrome permetterà di modificare le password salvate
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Tutti gli Arretrati


web metrics