Sms al volante? Li invia un automobilista su quattro

Un'indagine rivela che il numero di chi invia Sms mentre è alla guida continua a crescere. Incidenti e ricerche ne dimostrano la pericolosità.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 04-06-2009]

Invio Sms alla guida Vlingo

Il problema degli incidenti causati dalla gente che invia Sms mentre è alla guida di un mezzo (non necessariamente un'auto, anche se è il caso più frequente) dev'essere particolarmente sentito negli Stati Uniti, tanto da spingere il provider di applicazioni mobili Vlingo a indire una ricerca per conoscere le abitudine degli autisti americani.

I risultati dello studio non sono particolarmente rassicuranti: in media, negli Usa il 26% di chi guida un'auto trova normale inviare Sms mentre tutta la sua attenzione dovrebbe essere rivolta alla strada.

Le medie, si sa, sono per definizione poco indicative: i dati divisi per i singoli stati mostrano che è bene stare alla larga dal Tennessee, dove il 42% degli autisti invia Sms, mentre si rischia meno girando per l'Arizona, dove la percentuale si assesta intorno al 18,8%.

Inoltre è più sicuro incrociare conducenti di una certa età: se hanno più di 50 anni c'è solo il 13% di possibilità che stiano mandando messaggi, ma se hanno tra i 16 e i 19 anni allora questa percentuale sale fino al 60%.

Se hanno tra i venti e i trent'anni non va molto meglio: il 49% invia Sms mentre è al volante.

La tendenza è comunque al rialzo: "L'invio di messaggi è una parte così integrante delle nostre vite quotidiane che i racconti di chi mette in guardia contro l'invio di sms mentre si guida non riescono ad arginare il fenomeno" spiega il Ceo di Vlingo, Dave Grannan.

Il 70% degli intervistati è convinto che, se all'interazione manuale con il telefonino si sostituisse un'interfaccia vocale si potrebbe continuare a messaggiare in sicurezza; in realtà, uno studio della Carnegie Mellon University ha scoperto che ascoltare una telefonata basta per ridurre le capacità del conducente.

A questo punto sarebbe interessante conoscere i risultati di un'analoga indagine svolta però in Italia. Interessante, o forse preoccupante.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 10)

in poche parole riempire le tasche delle scuole guide! Ottimo Leggi tutto
16-7-2009 16:26

Non è tanto questo il fatto, che lo vedo come un ulteriore arricchimento delle scuole guida, piuttosto che gli esami devono essere effettivi, non barzellette, e che ogni 5-10 anni bisogna reintrodurre degli esami per costringere i guidatori ad un continuo aggiornamento della segnaletica e delle leggi Leggi tutto
6-6-2009 16:13

Stai scherzando spero :shock: Leggi tutto
6-6-2009 00:42

Ma figurati! Pensa che alcune persone, al volante, neanche guidano.:incupito:
5-6-2009 19:44

Per dirla tutta, al volante non bisognerebbe neppure fumare, cosa pericolosa e fastidiosa!
5-6-2009 19:26

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Facebook è un gran bel social network, però...
... genera dipendenza e condiziona la mia vita reale.
... mi rende più ansioso o più depresso del solito.
... non c'è nessun "però".
... non lo uso.

Mostra i risultati (2644 voti)
Settembre 2023
Microsoft, minireattori nucleari per alimentare i datacenter della IA
NFT senza valore, la bolla è scoppiata
X (ex Twitter), tutti gli utenti dovranno pagare
iPhone 15, il connettore USB-C è zoppo
Il bug di Windows che rende velocissimo Esplora File
Lidl, merendine ritirate: invitavano a visitare sito porno
Meta pensa a Instagram e Facebook a pagamento nella UE
Agosto 2023
Chrome, nuova interfaccia: ecco come abilitarla
L'Internet delle brutte Cose
LibreOffice balza dalla versione 7.6 alla 24.2
La scorciatoia che “congela” Gestione Attività
Ford agli utenti: spegnete il Wi-Fi dell'auto
Sony e Universal contro i 78 giri dell'Internet Archive
Meloni decide la nazionalizzazione di TIM
Da Z-Library un'estensione per aggirare i blocchi
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 2 ottobre


web metrics