Cina, marcia indietro su Green Dam

Sarà presente solo sui computer posti in scuole e luoghi pubblici.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 14-08-2009]

Cina Green Dam non obbligatorio filtro opzionale

Green Dam, il filtro software che dal primo luglio avrebbe dovuto equipaggiare sui Pc di tutta la Cina ma che poi ha accusato qualche problema, non è più obbligatorio; anzi, non lo è mai stato.

A spiegare quello che ha definito come un fraintendimento della norma è il ministro per l'industria e la tecnologia, Li Yizhong, chiarendo che la Cina "non chiederà, nel modo più assoluto" ai produttori di computer di installare Green Dam sui loro prodotti.

L'adozione sarà invece del tutto volontaria da parte degli utenti, così come - sempre secondo il ministro - s'intendeva fin dall'inizio; gli unici Pc che vedranno Green Dam sicuramente installato saranno quelli delle scuole, degli Internet Café e dei luoghi pubblici.

Secondo l'opinione di molti, questa nuova comunicazione cinese è in realtà un passo indietro seguito alle proteste che si sono sollevate da tantissime parti, non ultima la Camera di Commercio statunitense.

Tutto ciò non fa svanire comunque le perplessità sulla reale efficacia del software nonché sul suo scopo ultimo; alcune prove hanno mostrato come, nonostante Green Dam, sia possibile accedere ugualmente ai siti pornografici (ufficialmente principale bersaglio del filtro) mentre diventino inaccessibili molti siti esteri di notizie.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (2)

In effetti :?... oramai il modello economico imperante in Cina è del tutto similare al modello capitalista di uno stato totalitario :shock:... potrei quasi considerare che la China si sia "destrizzata" :incupito:. Leggi tutto
4-9-2009 08:00

Della serie dove non potè l'ideologia vinse il denaro. Oramai di comunista non rimane nemmeno la bandiera :P Quello che decide la nuova casta dei borghesi ricchi diventa realtà. L'incubo di Marx si è finalmente materializzato guidato da un partito di nome comunista che fà dell'oppressione ed dell'annullamento dell'individuo la sua... Leggi tutto
18-8-2009 16:51

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo te, come bisogna definire chi commette intrusioni informatiche?
un hacker
un cracker
un grissino

Mostra i risultati (4543 voti)
Novembre 2020
Seria falla in Windows 7, la patch c'è ma non è ufficiale
Clienti Amazon: i corrieri rubano le nostre PlayStation
Edge, una marea di estensioni pericolose ruba i dati degli utenti
Apple, multa milionaria per aver rallentato gli iPhone
Il malware che colpisce gli utenti dei siti porno
Google Foto, si va verso il servizio a pagamento
Expedia, Booking, Hotels e altri: dati degli utenti visibili e accessibili
L'aspirapolvere che recupera gli AirPod dalle rotaie
Open Shell riporta in vita il menu Start di Windows 7
WhatsApp, ora è più facile eliminare foto e video inutili
Ottobre 2020
Windows 10, Microsoft si prepara a rivoluzionare l'interfaccia
Windows 10 elimina la schermata Sistema, un trucco la riporta in vita
L'app che “spoglia” le donne: garante privacy apre istruttoria
Gasolio addio, FS vuole i treni a idrogeno
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Tutti gli Arretrati


web metrics