eBay multata per 1,7 milioni di euro

Il sito avrebbe violato il divieto di vendita imposto sui profumi marchiati Louis Vuitton, Christian Dior, Givenchy e Kenzo.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 01-12-2009]

eBay multa risarcimento Lvmh 1,7 milioni di euro

eBay e la Lvmh (holding proprietaria di molti marchi che identificano beni di lusso, come Louis Vuitton o Christian Dior) non sono mai andate molto d'accordo: nel 2008 la prima dovette risarcire la seconda con 38 milioni di euro per la vendita di prodotti contraffatti.

Da allora, sul sito d'aste non si possono più vendere i prodotti Lvmh; non solo quelli fasulli - come sarebbe logico - ma nemmeno quelli originali, anche se nuovi e in possesso di utenti che li hanno regolarmente acquistati ma, per un motivo o per l'altro, desiderano rivenderli.

Secondo un tribunale parigino eBay è stata così negligente nel far rispettare il divieto da meritarsi ora una multa di 1,7 milioni di euro per violazione di quanto impostole nel 2008: deve risarcire Lvmh.

Alex von Schirmeister, general manager di eBay in Francia, sostiene che "l'ingiunzione è un abuso" che ha effetti anticompetitivi restingendo le possibilità di vendita; tuttavia sostiene anche che eBay vi si sia sempre attenuta e che la multa sia troppo alta, considerate le vittorie ottenute dal sito negli altri casi di vendita di prodotti contraffatti nel resto del mondo.

eBay ha fatto sapere che farà ricorso sia contro l'ingiunzione che contro la multa.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (1)

I soliti esagerati che vogliono far quadrare i bilanci con soldi facili, 1,7 milioni di euro non sono noccioline. :shock:
2-12-2009 05:19

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Autorizzi il browser a ottenere la cronologia dei siti Internet che hai visitato?
Ho disabilitato questa opzione
Sė, ma cancello la cronologia regolarmente
Sė, č comodo, cosė non devo digitare l'intero indirizzo
Non so

Mostra i risultati (2081 voti)
Ottobre 2020
Windows 10, Microsoft si prepara a rivoluzionare l'interfaccia
Windows 10 elimina la schermata Sistema, un trucco la riporta in vita
L'app che “spoglia” le donne: garante privacy apre istruttoria
Gasolio addio, FS vuole i treni a idrogeno
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
YouTube pronta a far guerra ad Amazon
Le cipolle troppo sexy per Facebook
Smishing, i consigli per non cadere nel tranello
Arrestato per recensioni online negative di un albergo
Windows 10, arriva l'installazione personalizzata
Il sito che installa tutte le app essenziali per Windows 10
Covid-19, casi sottostimati per colpa di Excel
Il furto automatico del PIN della carta di credito
Tutti gli Arretrati


web metrics