Browser, il giorno del ballot screen

Dal 2 marzo anche in Italia arriva tramite Windows Update la schermata per la scelta del browser. Soddisfatto il fondatore di Opera.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 01-03-2010]

Internet Explorer Ballot Screen Commissione Europe

Con il primo marzo, Microsoft ha iniziato la distribuzione in Europa - tramite il servizio Windows Update - del ballot screen, la schermata che impone agli utenti di Windows di scegliere un browser tra diverse alternative.

Per l'Italia, il grande giorno è invece martedì 2 marzo: come la filiale di Microsoft nel nostro Paese ha confermato, da martedì gli utenti di Windows Xp, Vista e 7 che faranno clic sull'icona di IE troveranno la schermata di scelta ad attenderli.

Finisce così il lungo braccio di ferro tra Microsoft e l'antitrust europeo, che è costato all'azienda americana 1,68 miliardi di euro prima che le due parti riuscissero a raggiungere un accordo.

L'apparizione della schermata di scelta sarà una sorpresa per la maggior parte degli europei: secondo un sondaggio di Mozilla (condotto in Francia, Germania, Gran Bretagna, Italia, Polonia e Spagna), quasi il 75% degli utenti di Windows non è a conoscenza dell'iniziativa.

Non tutti coloro i quali usano Windows, tuttavia, vedranno apparire il ballot screen: l'opzione sarà un'esclusiva di chi ha Internet Explorer quale browser di default; gli altri, evidentemente, sono già consapevoli dell'esistenza di alternative.

Soddisfatto della soluzione ideata da Microsoft e dall'Unione Europea è Jon Von Tetzchner, ex Ceo di Opera Software, che in passato arrivò a definire Internet Explorer "un pericolo per gli standard": "La Commissione ci ha meravigliati. Microsoft è un'azienda molto grande e la Commissione Europea è un piccolo gruppo di persone. Molti non si aspettavano questa decisione".

"Ora la gente ha la possibilità di scegliere un browser più veloce e più sicuro" ha dichiarato Von Tetzchner, pensando ovviamente a Opera. "Speriamo che lo provino, e crediamo che ne saranno soddisfatti. Ed è una cosa buona anche per Microsoft. IE è migliorato molto. Ora, per esempio, passa il test Acid2".

Resterà da vedere se, nei prossimi giorni, gli affezionati utenti di Internet Explorer si lasceranno tentare da una delle alternative proposte o se semplicemente manterranno il software cui sono già abituati.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (4)

Speriamo che Opera guadagni finalmente il rango che merita!
2-3-2010 09:58

E Windows 2000? Leggi tutto
1-3-2010 22:11

Vero non Ŕ una cosa ridicola che una delle software house pi¨ potenti e ricche del mondo come microsoft non sia pi¨ in grado da tempo di fare un browser quantomeno decente dal punto di vista della compatibilitÓ e della sicureza?? W Opera. Leggi tutto
1-3-2010 18:47

{Claudio}
Opera 100% all'Acid test 3 ! Leggi tutto
1-3-2010 16:48

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale tecnologia emeregente avrÓ il maggiore impatto nei prossimi cinque anni?
La blockchain
L'Internet delle cose (IoT)
Il Cloud
L'intelligenza artificiale

Mostra i risultati (299 voti)
Dicembre 2023
YouTube Playables è realtà
Novembre 2023
Google Drive, scomparsi i file degli ultimi sei mesi
Dopo videochat con una bella ragazza, ora mi ricatta con le mie immagini intime
Windows, problemi con le licenze dopo la fine degli upgrade gratuiti
Office 2024 esiste, e non richiede un abbonamento
Google, meno di un mese alla "grande pulizia" degli account
La voce di John Lennon è da considerare autentica o sintetica?
Ottobre 2023
Windows 10, una petizione per allungare il supporto
Addio password, benvenuta passkey?
Nokia licenzierà 14.000 persone
Amazon, dal 2024 consegne coi droni anche in Italia
Microsoft Edge curiosa nei dati degli altri browser a ogni avvio
Canonical ritira Ubuntu 23.10 per “discorsi d'odio”
Windows 11, basta un comando per aggirare i controlli sull'hardware
Windows in abbonamento, nuove prove
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 4 dicembre


web metrics