Clonava i bancomat, inghiotte una chiavetta Usb

Colto in flagrante, ha provato a far sparire le prove ingoiandole. Dopo quattro giorni i medici hanno dovuto operarlo per estrarre il drive. Non è dato sapere se i dati sono stati recuperati.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 03-03-2010]

Florin Necula ingoia drive flash Usb

Verso la fine del mese scorso, Florin Necula è stato arrestato dagli agenti del Servizio Segreto Usa con l'accusa di aver clonato alcune tessere bancomat. La cattura, oltre all'arresto del sospettato e dei suoi due complici, ha fruttato un po' di attrezzatura elettronica sequestrata come prova: due portatili, dei Cd e qualche memoria flash Usb.

Necula è stato quindi portato in un ufficio del Servizio Segreto per l'interrogatorio di rito, ed è qui che è avvenuto l'imprevisto. Approfittando di un momento di distrazione degli agenti, ha afferrato uno dei drive Usb e l'ha ingoiato.

La sparizione di uno degli elementi di prova è stato solo il primo dei problemi dato che, dopo quattro giorni, il drive era ancora disperso all'interno del corpo di Necula. I medici dell'ospedale cui l'incauto malfattore è stato consegnato hanno suggerito di iniziare le operazioni di recupero, prima che Florin Necula si facesse male sul serio e dall'interno.

Purtroppo (o per fortuna) non ci sono dettagli su come sia avvenuto il salvataggio della memoria flash, né è dato sapere se questa sia ancora funzionante dopo essere stata attaccata dai succhi gastrici. Un dirigente ha ammesso di non saper fare una predizione poiché, "come potete immaginare, non abbiamo alcuna esperienza di qualcuno che ingoi un drive Usb".

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Sorpresa: ''Questo bancomat è stato hackerato''

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 8)

Una volta un tizio mi ha mostrato come faceva a custodire segretamente certe sue note contabili, fuori dal suo ufficio. Note cartacee, niente di più, ma dati che potevano essere password importanti o segreti devastanti, scritti a mano. Insomma, pizzini in A4. Semplicemente, inviava un fax su linea telefonica normale a un suo apparecchio... Leggi tutto
7-3-2010 10:17

Tralasciando la tua battutina anti-religione del tutto off topic discutibile e personale sein indagini con prove di questo tipo ti trovano drive criptati la polizia ti dice o me li fai vedere o è prova di colpevolezza e vai in galera semplice no? inoltre solo alcuni metodi di cifratura come saprai sono considerati armi militari, per... Leggi tutto
7-3-2010 04:53

Non è questione di credenze, per quelle ci sono la religione o le superstizioni popolari, è questione di Matematica. Dunque NO, non la aprono! Ecco perchè alcuni algoritmi di criptaggio sono considerati a tutti gli effetti "Armi Militari". Ciao Leggi tutto
5-3-2010 09:06

Vero :D ahhaha Leggi tutto
4-3-2010 23:48

:clap: :clap: :clap: :clap: :clap: :clap: e poi io credo molto nella SELEZIONE NATURALE :wink: Leggi tutto
4-3-2010 13:41

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Il flop di Windows 8 sembra replicare tristemente quello di Vista e c'è chi comincia a sostenere che Microsoft sia ormai sulla via del declino, dopo aver mancato clamorosamente il successo anche nei telefonini, nei tablet e nei dispositivi embedded.
Windows 8 è perfettamente stabile, facile da usare e non richiede hardware particolare: non è affatto un flop e Microsoft non è in declino.
La qualità del software Microsoft è in calo da anni: mancano soprattutto in visione e in integrazione. Stanno spingendo su troppi fronti, perdendo di vista la qualità complessiva.
Ognuno deve fare bene il proprio mestiere e basta. Microsoft si concentri su Windows, lasciando perdere Zune e tutto il resto; Google insista sui motori di ricerca, non sui social network, la mail o gli occhialini.

Mostra i risultati (6358 voti)
Febbraio 2020
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Windows 10, la patch causa più problemi di quelli che risolve
Gennaio 2020
Mummia di 3.000 anni torna a parlare
Microsoft per pietà aggiorna Windows 7
Agcom, due milioni di multa per Tim, Vodafone e Wind Tre
Windows 10: e adesso la pubblicità
Batterie al grafene, ormai ci siamo
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Dicembre 2019
Le peggiori password del 2019
Tutti gli Arretrati


web metrics