Tutte le novità di iPhone OS 4.0

Arrivano il multitasking e le cartelle. Nasce iAd, piattaforma per la pubblicità nelle applicazioni.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 09-04-2010]

iPhone OS 4.0 Apple multitasking ibooks

Presentato da Steve Jobs in persona, iPhone OS 4.0 ha fatto la propria prima apparizione ufficiale durante l'evento di giovedì 8 aprile, ponendo fine alle indiscrezioni circa le novità che porterà con sé.

Buona parte delle aspettative sono state confermate, facendo guadagnare all'iPhone alcune funzionalità attese da tempo.

Finalmente arriva il multitasking: grazie a una barra posta nella parte inferiore dello schermo gli utenti potranno passare da un'applicazione all'altra senza essere costretti a chiuderne una.

A guastare parzialmente la festa di chi attendeva da tempo questa possibilità c'è un limite: il multitasking sarà disponibile solo sull'iPhone 3G S e successivi, tagliando fuori i modelli precedenti non adeguati - sostiene Apple - dal punto di vista dell'hardware.

Come annunciato ora iPhone OS supporta la creazione delle cartelle per organizzare le applicazioni - il cui numero massimo passa da 180 a 2.160 - e la inbox unificata: un'unica casella di posta in entrata permette di consultare con un solo colpo d'occhio tutti gli account email.

Una delle novità più interessanti presentate da Apple va sotto il nome di iAd, piattaforma con la quale l'azienda di Cupertino fa il proprio ingresso nel settore dell'advertising.

iAd, nato dall'acquisizione del servizio Quattro Wireless, permetterà ai creatori di applicazioni per iPhone OS di inserire pubblicità nei propri software: un modello che richiama da vicino quello da sempre usato da Google per i propri servizi.

Su iPhone e iPod Touch arriva iBooks, l'applicazione per l'accesso al negozio online di libri elettronici che ha debuttato insieme all'iPad.

Tra le novità "di secondo piano" portate dall'ultima versione di iPhone OS sono infine da citare il supporto alle tastiere Bluetooth e l'introduzione di uno zoom digitale 5x per la fotocamera.

iPhone OS 4.0 sarà in vendita quest'estate

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (2)

Sbaglierò ma le innovazioni non lo portano sopra il nuovo android Leggi tutto
12-4-2010 08:34

e magari con un hardware rinnovato.. Leggi tutto
10-4-2010 14:30

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Immaginiamo un mondo popolato dalle auto di Google: senza pilota, senza sterzo e senza pedali. Qual è il maggior vantaggio? (vedi anche gli svantaggi)
Sarà più comodo viaggiare: non dovremo preoccuparci di guidare e avremo più tempo libero a disposizione.
Potranno spostarsi in auto anche i non vedenti, gli invalidi o in generale le persone non più in grado di guidare.
Si risparmierà carburante grazie all'ottimizzazione: niente accelerazioni o frenate brusche, rispetto dei limiti di velocità e così via.
Con il Gps incorporato ci si smarrirà di meno e non sarà necessario consultare mappe o chiedere indicazioni.
Ci sarà maggiore sicurezza e meno incidenti: niente ubriachi al volante o anziani non più in grado di guidare. Zero distrazioni, zero stanchezza, zero errori del conducente (causa del 90% degli incidenti).
Ci sarà meno traffico: potremo più facilmente condividere un'auto in car sharing che ci venga a prendere e ci porti dove desideriamo andare, trovando parcheggio da sola o rimettendosi a disposizione della comunità.
La casta dei tassisti non avrà più ragione di esistere e sarà finalmente azzerata.

Mostra i risultati (1629 voti)
Marzo 2020
Oltre un milione di e-book gratis sull'Internet Archive
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Tutti gli Arretrati


web metrics