L'iPad cambia la vita a una donna di 99 anni

Una donna affetta da glaucoma ha ripreso a leggere e scrivere grazie al tablet di Apple.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 25-04-2010]

Virginia Campbell iPad leggere scrivere limerick

Virginia Campbell, una donna americana di ben 99 anni, in un colpo solo ha smentito il luogo comune che vuole la tecnologia appannaggio pressoché esclusivo dei giovani e si è trasformata in uno spot vivente gratuito per Apple.

Virginia soffre di glaucoma, una malattia che le impedisce di vedere bene e soprattutto l'ha privata dei suoi due piaceri più grandi: leggere e scrivere.

Un giorno un familiare ha sentito che era in vendita l'iPad e ha deciso di regalarglielo; la donna ha imparato subito a utilizzarlo e ha ritrovato così la possibilità e il piacere di leggere, aumentando la luminosità dello schermo e sfruttando la funzione di ingrandimento dei caratteri.

Il peso contenuto ha reso l'iPad un dispositivo comodo da usare anche per una donna anziana, che da quando è in possesso del suo nuovo tablet ha ripreso a leggere e ha già terminato due libri.

"Ha cambiato la sua vita" dice Ginny Adelsheim, la figlia di Virginia Campbell, parlando dell'iPad.

E la donna è così contenta del suo nuovo regalo - che è anche, in assoluto, il suo primo computer - da aver composto un limerick in suo onore (uno dei dodici che ha creato in queste settimane):

To this technology-ninny it's clear
In my compromised 100th year,
That to read and to write
Are again within sight
Of this Apple iPad pioneer.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Diagnosticare il glaucoma con lo smartphone

Commenti all'articolo (4)

Commenti inutili: a volte si potrebbe bensare due volte prima di scrivere... tranne per il fatto, esplicitato nell'articolo, che il vantaggio dell'Ipad sta proprio nella luminositÓ, che permette alla nonnina di superare l'oscuramento dato dal glaucoma. Uno schermo e-ink avrebbe permesso solo di ingrandire il testo. Leggi tutto
26-4-2010 11:18

magari la nonnina sarÓ diventata, povera lei, uno spot vivente gratuito per Apple, chissÓ per˛ se i cari nipotini (o il non ben menzionato parente autore del regalo) ci hanno guadagnato qualcosa? A pensar male si fa peccato, ma il pi¨ delle volte ci si indovina.... :twisted:
26-4-2010 10:49

il kindle non gli piaceva? considerando che lo schermo dell'ipad non Ŕ nemmeno comodo per leggere, anzi in confronto a uno schermo e-ink Ŕ ovviamente "perdente".
26-4-2010 09:40

Prima l'ipod che salva da un fulmine poi la "cieca di sorrento" che torna a leggere. Ora manca solo Steve Jobs che con la sola imposizione di un iphone ridÓ le gambe a un paralitico poi siamo a posto. :roll: (messaggio editato)
25-4-2010 16:38

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
In quale di questi campi necessiti di maggiore aiuto per il tuo business online personale o aziendale?
SEO, ranking e analytics.
Link Html, generazione sitemap, metatag e generazione QR Code.
Logo, foto, grafica e temi.
Progettazione del sito e organizzazione.
Normativa fiscale.
Soluzioni di pagamento, Paypal e Google Merchant.
Business plan.
Creazione del negozio virtuale o dell'app.
Pagina Facebook collegata.
Pagine di affiliazione.

Mostra i risultati (379 voti)
Agosto 2020
Che cosa succede dentro a uno pneumatico quando si viaggia?
Chrome permetterà di modificare le password salvate
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Iliad diventa operatore di rete fissa
Tutti gli Arretrati


web metrics