Chip a fior di pelle

Arrivano i chip sottopelle, conterranno informazioni personali di vario genere: una famiglia americana se lo è già fatto installare. E' un metodo già utilizzato negli Usa per gli animali, al posto del tradizionale "tatuaggio" identificativo. Per gli uomini inizialmente servirà solamente come cartella clinica.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 22-05-2002]

Chip a fior di pelleA distanza di un mese dal via libera della Food and Drug Administration, si fanno avanti le prime persone che chiedono l'applicazione di chip sottopelle. A candidarsi immediatamente sono stati i Jacobs, una famiglia della Florida, padre, madre e figlio, che pochi giorni fa si sono sottoposti a un micro intervento (dura 20 secondi ed è doloroso quanto una puntura di insetto) per l'applicazione di VeriChip, la placca sottocutanea.

Della grandezza di un chicco di riso, il chip registra una serie di informazioni sull'individuo da trasferire via onde radio agli apparecchi in grado di leggerle. La famiglia Jacobs per esempio ha richiesto l'installazione della placca per avere sempre con sé le proprie informazioni sanitarie.

La creatura di Applied Digital Solutions, l'azienda americana che ha realizzato il chip (e che negli anni scorsi ha fatto fortuna impiantando microdispositivi di identificazione negli animali), potrebbe soppiantare le card e i braccialetti informativi, permettendo agli ospedali di accedere ai dati del paziente anche se si trovasse in stato di incoscienza.

Per il momento si parla delle sue applicazioni mediche, però in futuro il chip potrebbe contenere informazioni personali di qualunque genere, svolgendo con grande preoccupazione dei sostenitori della tutela della privacy le stesse funzioni della carta di identità o della patente.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Alle origini del complotto dei microchip sottopelle

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Dicono che il software è la parte del computer contro la quale è possibile solo imprecare, l'hardware è quella che si può anche prendere a calci. Quale hai preso a calci più frequentemente?
Case e alimentatore
Scheda madre
Processore o CPU
Schede video e audio
Hard disk
Lettori Cd / Dvd
Monitor
Stampanti e scanner
Tastiera e mouse

Mostra i risultati (1506 voti)
Maggio 2021
WhatsApp, funzionalità ridotte se non si vogliono regalare i dati a Facebook
La scorciatoia da tastiera che scongela il Pc
Bye bye, Emotet
Bambini e smartphone, 1.500 euro di multa ai genitori che non li sorvegliano
Aprile 2021
Office manda in pensione Calibri: quale nuovo font preferite?
Windows 10, arriva l'Eco Mode per far tornare scattante il Pc
Microsoft pronta a lanciare Cloud PC, il desktop in streaming
Aggiornamento Windows 10, problemi di tutti i tipi
Se l'FBI, zitta zitta, si mette a patchare i server altrui
Colpevoli di ransomware
Tutti gli home banking sono a rischio, se usi Facebook
Windows 10 rileverà la presenza dell'utente davanti al computer
Yahoo Answers chiude i battenti per sempre
Aggiornamento urgente per iPhone e iPad
Marzo 2021
La macchina di Anticitera
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 14 maggio


web metrics