In prova: Nokia N900 (2)

IL TEST DI ZEUS - Interfaccia a desktop virtuali e touchscreen resistivo.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 19-05-2010]

Nokia N900

L'interfaccia si fa apprezzare per lo sforzo di non imitare quella dell'iPhone, come spesso succede in questo campo.

È invece basata su quattro "desktop virtuali" (ma che possono essere ridotti fino a uno) per passare dall'uno all'altro dei quali è sufficiente trascinare un dito sullo schermo.

Sui ogni desktop è possibile "appoggiare" le icone di scelta rapida e i widget, piccole applicazioni che funzionano direttamente sul desktop, come per esempio il calendario o la versione ridotta del lettore multimediale.

Tutto ciò permette a ogni utente di personalizzare la disposizione delle funzioni come meglio gli aggrada: si può dedicare ogni desktop a un gruppo di funzioni simili e passare da un gruppo all'altro semplicemente tramite un dito.

Se poi si vuole avere sott'occhio tutte le possibilità offerte dal N900 nel loro insieme, un comodo menu posto nell'angolo in alto a sinistra permette di compiere quest'operazione, aprendo una schermata che mostra sotto forma di icone le varie funzioni e applicazioni installate.

Un'organizzazione di questo tipo è razionale e vi si familiarizza facilmente. Molto semplice anche il sistema ideato per passare da un'applicazione all'altra: lo stesso pulsante che permette di visualizzare il menu diventa, quando è aperta un'applicazione, un pulsante di accesso alla dashboard che mostra le applicazioni in esecuzione.

Diventa così facile, di nuovo con un solo dito, passare al programma desiderato oppure chiudere al volo quello non più necessario.

Da notare che in tutto ciò le animazioni sono fluide e gradevoli, mostrando come ci sia stata da parte di Nokia anche un'attenzione all'aspetto estetico e non soltanto a quello puramente funzionale.


Clicca per ingrandire

Parte della comodità d'uso di questo smartphone va ascritta al touchscreen da 3,5 pollici. Lo schermo (con risoluzione di 800x480 pixel) è di tipo resistivo, il che comporta due conseguenze: da un lato è possibile usare indifferentemente le dita oppure lo stilo fornito in dotazione; dall'altro un utente medio si aspetta di dover premere con decisione sullo schermo.

In realtà il touchscreen risponde sorprendentemente bene a ogni interazione: dopo aver provato alcuni schermi decisamente "cocciuti" nell'ignorare i comandi impartiti, quello del N900 rappresenta una piacevole scoperta.

Chiaramente, il tempo suggerirà quali modalità di interazione meglio si adattino all'operazione da compiere. Per esempio, scorrere l'elenco dei file o dei brani musicali di una playlist è sicuramente più comodo e veloce se effettuato con lo stilo (anzi, con le dita c'è il rischio di avviare per sbaglio la riproduzione di una canzone, almeno le prime volte), mentre la semplice attivazione dei comandi può avvenire tranquillamente con le dita.

Merita una nota positiva anche il browser adottato dal N900: si tratta di MicroB, un browser basato su Mozilla, appositamente sviluppato per Maemo, in grado di supportare anche Adobe Flash 9.4 e dotato di lettore di feed Rss.

È un po' come avere a disposizione una versione ridotta di Firefox (peraltro disponibile in edizione Mobile tramite l'Ovi Store), col quale è parzialmente compatibile anche a livello di plugin.

Per quanto riguarda la connettività, il Nokia N900 supporta Hspa, Wi-Fi, Wcdma e Bluetooth; non manca naturalmente il modulo Gps, che è possibile adoperare in congiunzione con Ovi Maps, gratuito da gennaio.

Questa recensione continua...

1 - Nokia N900
2 - Interfaccia e touchscreen resistivo
3 - Massima versatilità e fotocamera da 5 megapixel.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quanto spam ricevi in media ogni giorno?
Uno o due messaggi
Meno di dieci messaggi
Tra i dieci e i venti messaggi
Tra i venti e i cinquanta messaggi
Tra i cinquanta e i cento messaggi
Tra i cento e i cinquecento messaggi
Oltre cinquecento messaggi

Mostra i risultati (3542 voti)
Agosto 2020
Mozilla licenzia il 25% dei dipendenti
Falla nei chip Qualcomm, a rischio centinaia di milioni di smartphone
Che cosa succede dentro a uno pneumatico quando si viaggia?
Chrome permetterà di modificare le password salvate
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Tutti gli Arretrati


web metrics