Addio alle lampadine da 75 Watt

L'Europa mette al bando le vecchie lampade a incandescenza. Il futuro è di quelle fluorescenti, alogene e a LED.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 03-09-2010]

Europa bando lampadine 75 Watt a incandescenza

Un anno fa è toccato alle lampadine da 100 Watt; ora sono quelle da 75 Watt a dover lasciare per sempre gli scaffali: è entrato in vigore il divieto di produzione imposto dall'Unione Europea e pertanto quelle attualmente nei negozi sono le ultime.

A venir messe al bando sono naturalmente le vecchie lampadine a incandescenza che consumano di più rispetto a quelle fluorescenti, alogene o a LED, sprecando quasi tutta l'energia ricevuta in calore.

Il costo di queste ultime è senz'altro maggiore, ma il prezzo è compensato da un calo della bolletta e anche gli svantaggi di un tempo (come il tempo necessario a raggiungere la massima luminosità) sono praticamente un ricordo, a parte qualche modello particolarmente economico.

L'utilizzo di lampadine a basso consumo comporta poi anche benefici per l'ambiente: una minore richiesta di energia comporta ovviamente un minor consumo delle materie prime necessarie e produrla e una riduzione delle emissioni dannose.

Tra un anno spariranno le lampadine da 60 Watt e, successivamente, anche quelle da 40, 25 e 15 Watt: a partire da settembre 2012 tutte le lampadine che rientrano nelle classi D, E e F (ossia quelle che consumano di più) saranno solo un ricordo, e nel 2016 anche quelle di classe C dovranno scomparire.

A resistere all'avanzata delle fonti luminose a basso consumo saranno solo le lampadine usate in casi eccezionali, ossia quelle utilizzate in frigoriferi, freezer e forni, in neonatologia e nelle incubatrici degli allevamenti.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
La lampadina a LED di Philips perde il bulbo e diventa piatta
Lampadine a basso consumo, arrivano le nuove etichette
Da Philips la lampada LED più efficiente

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 18)

[quote="digirun"]Mauro mi sembra ferrato in materia, nonostante alcune semplificazioni che rendono inesatti alcuni punti, ma qui non è necessario arrivare al dettaglio. :-) Però mi domandavo perché, zitto zitto, non regola da solo il timer delle scale, per avere più minuti di luce! ;-) Ti ringrazio del Ferrato in materia, ma... Leggi tutto
20-4-2013 01:15

per le tartarughine avevo collegato in serie due faretti da 150w, risultato: ne consumavano 37 ciascuno, lavoravano a bassa temperatura, producevano calore e non luce e dopo oltre 10000 ore di funzionamento erano come nuovi :D
19-4-2013 15:06

Infatti, io usavo per riscaldare un acquario di tartarughe acquatiche, una lampadina SOFTONE da 100 Watt, schermata come luce (avvolta da una reticella di ottone) ma utilizzandone il CALORE, per tenere un ambiente FUORI dall'acqua temperato, mentre invece all'acqua stessa ci pensava i termoriscaldatore.- Ovvio che se l'acqua è a 24... Leggi tutto
23-11-2010 01:54

Bravo STX! Approvo e sottoscrivo :wink:
13-9-2010 22:06

Avrete sicuramente notato nei supermercati una categoria di lampade "a risparmio" che non avete citato: quelle di vetro con la forma consueta che pero' contengono all'interno una lampada alogena al posto del filamento. Hanno l'unico vantaggio che sono regolabili in luminosita' ("dimmerabili"). Per il resto sono... Leggi tutto
13-9-2010 17:18

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Saresti favorevole a una "tassa sull'ADSL" per poter scaricare film e musica liberamente?
No
Non lo so.

Mostra i risultati (13179 voti)
Luglio 2020
Hai installato Immuni?
Windows 10 rinnova il menu Start
Arriva Edge, e i computer rallentano
Giugno 2020
Favicon sfruttate per rubare i dati delle carte di credito
Windows 10, dov'è finita l'opzione per rimandare gli aggiornamenti?
Windows 10, l'ultimo aggiornamento riavvia i Pc a forza
La Casa Bianca e il video delle cataste di mattoni
Pornografia, il Parlamento prepara un filtro al web
La foto che paralizza alcuni smartphone Android
Il trucco che elimina la pubblicità da YouTube
L'Italia censura il progetto Gutenberg
Immuni, chiedete e vi sarà dato
Altro che Immuni: il Bluetooth va tenuto spento!
Maggio 2020
Windows 10, rilasciato l'update di maggio. Microsoft: ''Non aggiornate''
Immuni, rilasciati i sorgenti
Tutti gli Arretrati


web metrics