E la grattugia diventò hi-tech

Materiali scelti dal fornitore di Apple e tecnologia senza fili per Gratì 2.0 di Ariete. Un piccolo elettrodomestico dall'anima geek.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 01-10-2010]

gratì 2.0

Che grattugi il formaggio non è una novità, lo fa da vent'anni. Ma ora la classica grattugia elettrica di Ariete ha qualcosa in più.

Una nuova posizione verticale salvaspazio e quattro vivaci colori (il deciso Purple grape, il solare Orange juice, il fresco Green apple e il raffinato Pink berry), strizzando l'occhio agli iPod, gli hanno fatto conquistare l'appellativo di Gratì 2.0.

Il rimando alla tecnologia non è casuale: così come altri storici prodotti del made in Italy e i gadget tecnologici di culto nel mondo, anche questo funzionale elettrodomestico (che grattugia fino a un chilo di formaggio, ma anche frutta fresca, cioccolato e pane secco) ha deciso di rinnovarsi nel segno del design con finiture di pregio, tinte sgargianti e materiali di qualità scelti proprio dal fornitore ufficiale della Apple. E poi è wireless.

Tutti reginetti della pastasciutta, insomma, senza perdere la nomea di incalliti geek.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

Grande strategia di marketing! Complimenti all'Ariete! Oggi per vendere una cagata qualunque basta dire che è costruita con "materiali di qualità scelti dal fornitore ufficiale della Apple" e che è "wireless", che comunque non credo abbia la tecnologia "spaziale" degli spazzolini da denti, ma che... Leggi tutto
4-10-2010 10:48

Emmenomale che è cambiato, perchè della versione precedente ne ho sbattuto via uno seminuovo il cui manico pressa-formaggio si è spezzato alla sola pressione della mia mano. Il dubbio è che io abbia avuto una mano-morsa o semplicemente che la qualità della plastica fosse inadeguata. Certo che ora con i colori trendy e il wireless sarà... Leggi tutto
3-10-2010 11:45

eh, si, evidentemente stanno raschiando il fondo del barile... a questo punto diventa "interessante" anche la famosa CASALINGA DI VOGHERA :lol:
2-10-2010 21:01

O perbacco, non pensavo che anche la massaia Carmela fosse geek... :shock:
2-10-2010 17:07

sai com'è... il marketing AMA riempirsi la bocca di parole di moda, anche per prodotti a bassa tecnologia. Suppongo che sia la ricarica "wireless" in pratica ad induzione, come DA SEMPRE per gli spazzolini elettrici! :wink:
1-10-2010 22:50

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è secondo te la peggiore invenzione della storia?
Le sigarette
I fast food
Le armi
Il nucleare
La Chiesa
La televisione
L'automobile
I telefoni cellulari
Gli autovelox

Mostra i risultati (8232 voti)
Aprile 2024
TIM, altre ''rimodulazioni'' in arrivo
L'algoritmo di ricarica che raddoppia la vita utile delle batterie
Hype e Banca Sella, disservizi a profusione
Falla nei NAS D-Link, ma la patch non arriverà mai
La navigazione in incognito non è in incognito
Le tre stimmate della posta elettronica
Amazon abbandona i negozi coi cassieri a distanza
Marzo 2024
Buone azioni e serrature ridicole
Il piano Merlyn, ovvero la liquidazione di Tim
Falla nelle serrature elettroniche, milioni di stanze d'hotel a rischio
L'antenato di ChatGPT in un foglio Excel
La valle inquietante
La crisi di Tim e la divisione sindacale
La fine del mondo, virtuale
WhatsApp e Messenger aprono agli altri servizi di chat
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 22 aprile


web metrics