La minitastiera per l'iPad e l'iPhone

Si collega via Bluetooth, si ricarica via USB e permette di digitare comodamente per 60 ore consecutive.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 29-11-2010]

Beewi BBK200 minitastiera portatile Bluetooth iPad

Uno smartphone completamente touchscreen (o un tablet) può avere il suo fascino ma a volte si sente la mancanza di una tastiera fisica per poter scrivere con maggiore comodità e facendo meno errori.

Per questo motivo Beewi ha creato BBK200, una minitastiera portatile Bluetooth 2.0 ideata per completare smartphone e tablet.

BBK200 è una vera tastiera, ridotta nelle dimensioni (115x60x6 mm) e dal peso di 40 grammi; grazie alla batteria agli ioni di Litio da 200 maH consente di scrivere in maniera continuativa per 60 ore, mentre in standby l'autonomia arriva fino a 400 ore.

Si ricarica tramite porta USB e, se completamente scarica, raggiunge la massima autonomia in 2 ore e mezza; è compatibile con iPhone 3GS e 4, iPad, smartphone Windows Mobile 6.0 e Symbian S60.

La minitastiera di Beewi sarà disponibile sia in versione Qwerty che in versione Azerty a partire dalla fine di novembre al prezzo consigliato di 39,90 euro.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (1)

L'idea è ottima, il prezzo un po' meno...
1-12-2010 23:14

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Utilizzi le licenze Creative Commons per i tuoi lavori?
Sì: le Creative Commons mi aiutano a diffondere il mio lavoro gratuitamente e ottenendone il credito.
No: non ho motivo di utilizzarle perché esiste già una legge sul copyright.
Sì: le Creative Commons mi consentono di diffondere il mio lavoro e di ottenere dei guadagni.
No: necessito di ricavare dei soldi dal mio lavoro, e le Creative Commons non mi aiutano in tal senso.

Mostra i risultati (377 voti)
Luglio 2021
Rinunciare allo smartphone
Windows 10, svelato l'aggiornamento 21H2
Zitto zitto, il Parlamento Europeo vara la sorveglianza di massa di tutte le email
La UE ci riprova col caricabatterie unico
Stuxnet, il virus informatico più distruttivo della storia
Windows 11, niente update da Windows 7 e 8.1
Falla critica nel sistema di stampa di Windows, e la patch ancora non c'è
Un assaggio del nuovo Office, riprogettato per Windows 11
Giugno 2021
Windows 11, il mio PC riuscirà a eseguirlo?
Windows 11, non abbiate fretta di installarlo
Un blackout informatico molto, molto canadese
Windows 11 sarà più veloce di Windows 10
Windows 11, l'update da Windows 7 e 8 sarà gratis
Windows 11, l'ISO del sistema finisce in Rete
Windows 11, i primi screenshot sfuggono in Rete
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 29 luglio


web metrics