TomTom rileva il traffico in HD

I navigatori della serie GO LIVE dispongono del sistema HD Traffic che fornisce le informazioni sul traffico in modo più accurato.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 28-11-2010]

TomTom GO LIVE 1000 1005 hd traffic

TomTom ha rinnovato la serie TomTom GO LIVE, che per la prima volta utilizza la tecnologia HD Traffic e comprende due versioni: GO LIVE 1000 (con schermo da 4,3 pollici) e TomTom GO LIVE 1005.

La serie GO LIVE vanta uno schermo touch più sensibile, il sistema HD Traffic, un supporto magnetico a scorrimento e un calcolo dei percorsi ancora più veloce grazie all'adozione di un processore più potente.

Il sistema HD Traffic, che consente di avere accesso alle informazioni sul traffico per superare agilmente ingorghi e code e fa parte dei servizi LIVE, è venduto con un anno di abbonamento compreso nel prezzo di acquisto.

La gamma LIVE completa include anche il rilevatore di autovelox, l'accesso a Local Search di Google, che permette di possibile trovare negozi, ristoranti o punti di interesse, e il servizio TomTom Meteo per ricevere le previsioni del tempo aggiornate in tempo reale e fino a 5 giorni.

Lo schermo capacitivo è di tipo Fluid Touch, che consente agli utenti di allargare o restringere le mappe o scorrere il menù, con il tocco della punta delle dita.

Il modello TomTom GO 1005 si differenzia dal 1000 per via dello schermo, che è più grande e vanta una diagonale di 5 pollici.

Questi navigatori dispongono dei supporti magnetici Easy Click che semplificano il posizionamento del dispositivo, ora possibile anche usando una sola mano.

GO LIVE 1000 è in commercio a un prezzo di 299 euro, mentre GO LIVE 1005 è disponibile sul mercato italiano a 349 euro.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Immaginiamo un mondo popolato dalle auto di Google: senza pilota, senza sterzo e senza pedali. Qual è il maggior vantaggio? (vedi anche gli svantaggi)
Sarà più comodo viaggiare: non dovremo preoccuparci di guidare e avremo più tempo libero a disposizione.
Potranno spostarsi in auto anche i non vedenti, gli invalidi o in generale le persone non più in grado di guidare.
Si risparmierà carburante grazie all'ottimizzazione: niente accelerazioni o frenate brusche, rispetto dei limiti di velocità e così via.
Con il Gps incorporato ci si smarrirà di meno e non sarà necessario consultare mappe o chiedere indicazioni.
Ci sarà maggiore sicurezza e meno incidenti: niente ubriachi al volante o anziani non più in grado di guidare. Zero distrazioni, zero stanchezza, zero errori del conducente (causa del 90% degli incidenti).
Ci sarà meno traffico: potremo più facilmente condividere un'auto in car sharing che ci venga a prendere e ci porti dove desideriamo andare, trovando parcheggio da sola o rimettendosi a disposizione della comunità.
La casta dei tassisti non avrà più ragione di esistere e sarà finalmente azzerata.

Mostra i risultati (1863 voti)
Febbraio 2024
Il caso delle telecamere di sicurezza che lasciano sbirciare nelle case altrui
Windows 11, malfunzionamenti a raffica dopo l'ultimo update
L'attacco informatico con gli spazzolini da denti
Malware di fabbrica nei mini PC venduti su Amazon
Samsung, beccata a barare, la butta sul filosofico
Google dice addio alla cache delle pagine web
LibreOffice 24.2 è pronto per il download
Gennaio 2024
Windows 11, sparisce la barra delle applicazioni
Al posto di Windows 12, un Windows 11 più snello e pieno di IA
IA, clonare le voci per truffare il prossimo è un gioco da ragazzi
No, le auto elettriche non vanno in tilt per il freddo
Errore 0x80070643 in Windows Update: la soluzione è un po' nerd
Rilasciato Scribus 1.6, la soluzione open source per il desktop publishing
Microsoft lancia il tasto Copilot
SSD, prezzi in aumento
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 23 febbraio


web metrics