Il PC Linux di HP per l'India

DreamScreen è il primo PC all-in-one con Linux dell'azienda americana.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 06-12-2010]

HP DreamScreen 400 all-in-one Linux touchscreen

HP si prepara a lanciare un PC all-in-one touchscreen, chiamato DreamScreen 400 e basato sul sistema operativo Linux, che si affianca alla linea Touchsmart di PC con Windows.

I dettagli rivelati dall'azienda sono al momento ridotti: la diagonale dello schermo misura 18,5 pollici, è incluso un drive DVD e lo scopo del sistema è facilitare l'accesso a Internet a chi si avvicina alla Rete per la prima volta.

Notizie, giochi, musica, videochiamate e film di Bollywood sono le cinque grandi aree cui il DreamScreen permette di accedere stando al video di presentazione che riportiamo più sotto.

Il riferimento a Bollywood è tutt'altro che casuale: il DreamScreen è un PC "sviluppato in India per l'India" e infatti, almeno inizialmente, sarà disponibile solo in quel Paese.

Per l'interfaccia sono stati consultati 2.600 potenziali utenti e 200 abitazioni sono state dotate di un prototipo per poter creare un dispositivo che rispondesse alle esigenze degli utenti.

Le vendite inizieranno in questo mese, mentre il prezzo di vendita è fissato a 19.999 rupie (circa 335 euro), tasse escluse.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (2)

{Osvaldo}
Fiuuuu! temevo ne potesse costare 20.000... :-)oh, il "malvezzo" di questi prezzi a presa di giro.. che tra l'altro (vedo dal cambio) una rupia vale molto meno, non era un gran problema mettere un prezzo di 19.900, per dire..E comunque per l'India non mi pare un prezzo tutto sommato indifferente. ciao
9-12-2010 10:37

costa? Leggi tutto
7-12-2010 20:29

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
I sacchetti biodegradabili sono più innovazione o più ecobufala?
Innovazione: faranno risparmiare petrolio e calare l'inquinamento.
Ecobufala: costano di più e per l'ambiente non cambia niente.

Mostra i risultati (3393 voti)
Gennaio 2022
Video porno interrompe convegno online del Senato
Amazon introduce la consegna con la password
Parchimetri e pagamenti via codice QR, la truffa è servita
Norton e Avira generano criptovalute coi PC degli utenti
Chiude per sempre Popcorn Time, il netflix dei pirati
Digitale terrestre, riparte il balletto delle frequenze
BlackBerry addio, stavolta per davvero
Dicembre 2021
Windows 11 sbaglia a mostrare i colori
L'app che “sgonfia” Windows 10 e 11
Il CEO di Vivaldi: “Microsoft è disperata”
Gli AirTag? Ottimi per rubare le auto
Microsoft ammette: SSD più lenti con Windows 11
Smart working: dall'emergenza alla normalità
Perché Intel accumula hardware obsoleto in Costa Rica?
Antitrust, 30 aziende contro Microsoft per colpa di OneDrive
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 24 gennaio


web metrics