Facebook, più spazio alle foto e alle biografie

Il social network cambia look: nei profili appariranno più immagini e molte più informazioni personali.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 06-12-2010]

Facebook restyling profili foto biografie

Fotografie e biografie: in estrema sintesi sono queste le novità che Facebook si appresta ad apportare ai profili dei propri utenti.

La rivelazione proviene da Mark Zuckerberg in persona, il quale ne ha parlato in un'intervista durante il programma della CBS 60 minutes.

L'accento sulle fotografie significa che i profili diventeranno più "visuali" rispetto ad ora: ciò che sarà possibile trasformare da testo in immagine subirà la trasformazione, e le ultime foto in cui un utente è stato taggato appariranno sotto al suo nome.

La stessa sezione dedicata alle fotografie diventerà più visibile, facendo risparmiare un clic ai visitatori e mostrandosi direttamente nella pagina principale del profilo.

Anche la gestione degli amici cambierà: sarà possibile creare dei gruppi ordinati per importanza, e mostrare questi ultimi nella propria pagina.

"Biografia" significa invece che Facebook si attrezzerà per invitare gli utenti a condividere un numero ancora maggiore di informazioni personali. L'articolo continua sotto

Al di sotto del nome utente, ma prima delle foto, appariranno nuovi campi in cui indicare le proprie esperienze professionali, i propri progetti (lavorativi e no), la propria filosofia di vita, le proprie relazioni e così via, arricchendo dunque di dettagli personali le informazioni già presenti.

Ovviamente questa possibilità ha subito fatto drizzare le orecchie ai guardiani della privacy, i quali si chiedono se Facebook fornirà agli utenti strumenti sufficienti per gestire tutti questi dati.

Al momento pare che il social network non abbia intenzione di rivedere l'interfaccia delle impostazioni sulla privacy, ma è anche vero che c'è ancora tempo: le novità non saranno immediatamente disponibili per tutti i 500 milioni di utenti ma verranno implementate poco alla volta e, inizialmente, su base volontaria.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Facebook lancia gli album condivisi

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Worm, virus, trojan horse, spyware, rootkit, dialer, hijacker. Chi li produce?
Smanettoni che vogliono provare la loro abilitÓ
Pirati informatici professionisti con lo scopo di trarne profitto
Gli stessi che poi fanno gli antivirus
Gruppi con finalitÓ politiche di destabilizzazione

Mostra i risultati (5163 voti)
Maggio 2020
Windows 10, rilasciato l'update di maggio. Microsoft: ''Non aggiornate''
Immuni, rilasciati i sorgenti
Da Samsung lo smartphone da usare in guerra
Microsoft confessa: ''Sull'open source abbiamo sbagliato tutto''
Da OnePlus lo smartphone che vede attraverso gli oggetti (e i vestiti)
Windows 10, inizia l'abbandono dei 32 bit
Facebook, arriva la nuova interfaccia. Senza possibilità di fuga
UE, giro di vite sui cookie
L'app che snellisce Windows 10
Windows 10, l'aggiornamento di maggio uscirà con un bug
WhatsApp, finalmente arriva il supporto a più dispositivi
Aprile 2020
Windows 10 diventa più scattante con il May 2020 Update
Rubare i dati da un Pc sfruttando le vibrazioni delle ventole
Il software per impersonare gli altri su Zoom e Skype
Pirateria, la soluzione è sospendere Telegram
Tutti gli Arretrati


web metrics