Mark Zuckerberg è l'uomo dell'anno 2010

Time mette in copertina il fondatore di Facebook. Ma la Rete avrebbe voluto Julian Assange.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 15-12-2010]

Mark Zuckerberg uomo dell'anno 2010 Time

"Per aver connesso oltre mezzo miliardo di persone" e "Per aver cambiato il modo di vivere le nostre vite" il settimanale Time ha nominato Mark Zuckerberg uomo dell'anno 2010.

Il fondatore di Facebook conquista la copertina di Time dopo Ben Bernanke - uomo del 2009 e capo della Federal Reserve - e nonostante l'opinione dei lettori.

Per decidere l'uomo dell'anno - pratica che va avanti dal 1927 - il settimanale aveva infatti indetto un sondaggio online, dal quale era uscito vincitore Julian Assange, fondatore di Wikileaks.

La direzione della rivista ha però deciso altrimenti, motivando la scelta per bocca del direttore Richard Stengel: "In un certo senso Zuckerberg e Assange sono due facce della stessa medaglia: entrambi esprimono un desiderio di apertura e trasparenza".

Tuttavia - continua Stengel - "mentre Assange attacca le grandi istituzioni e i governi attraverso una trasparenza involontaria con l'obiettivo di depotenziarli Zuckerberg dà la possibilità agli individui di condividere volontariamente informazione con l'idea di dare loro più potere".

Zuckerberg fa insomma la figura del "buono" perché ha messo in contatto più di 500 milioni di persone e "considera il mondo pieno di potenziali amici" per dirla con il direttore di Time; Assange, invece, vede "il mondo pieno di nemici, reali o immaginari".

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Il Nobel ad Assange

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 17)

Mi trovi d'accordo. Leggi tutto
18-12-2010 01:06

Tutti noi, nessuno escluso. Chi perché non può fare altro che adattarsi e quelli che vogliono essere schiavi e guai a chi li minaccia di liberarli. E il sistema monetario, si produce per consumare e noi consumiamo, senza averne bisogno. Questo sistema è superato, non c'è alcun bisogno di mantenere un sistema del genere al giorno... Leggi tutto
17-12-2010 09:55

Lo specchio dell'anima Leggi tutto
17-12-2010 05:21

Mah',...a sembra proprio un Rettiliano.... Leggi tutto
17-12-2010 00:15

Perché? Se le pupille erano orizzontali sarebbe stato uno stambecco? Leggi tutto
16-12-2010 17:43

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Sempre più siti richiedono dati personali in fase di registrazione. Tu come ti comporti?
Li concedo senza problemi.
Piuttosto rinuncio al servizio.
Inserisco dati falsi.
Li concedo solo se ho vera necessità del servizio e comunque solo se il sito mi sembra serio.

Mostra i risultati (5592 voti)
Gennaio 2022
Parchimetri e pagamenti via codice QR, la truffa è servita
Norton e Avira generano criptovalute coi PC degli utenti
Chiude per sempre Popcorn Time, il netflix dei pirati
Digitale terrestre, riparte il balletto delle frequenze
BlackBerry addio, stavolta per davvero
Dicembre 2021
Il nuovo, vecchio e doppio laptop di Cassandra
L'app che “sgonfia” Windows 10 e 11
Il CEO di Vivaldi: “Microsoft è disperata”
Gli AirTag? Ottimi per rubare le auto
Microsoft ammette: SSD più lenti con Windows 11
Smart working: dall'emergenza alla normalità
Perché Intel accumula hardware obsoleto in Costa Rica?
Antitrust, 30 aziende contro Microsoft per colpa di OneDrive
Novembre 2021
L'app va in crash, e la Tesla non parte più
La Rete telefonica italiana agli americani di KKR
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 18 gennaio


web metrics