Microsoft contro Apple per l'App Store

Apple vorrebbe trasformare "App Store" in un marchio registrato. Microsoft si oppone: si tratta di una dizione troppo generica.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 13-01-2011]

App Store marchio Microsoft opposizione

Sin dall'apertura nel 2008 Apple ha cercato di proteggere commercialmente l'App Store trasformandone il nome in un marchio registrato.

La richiesta è stata presentata all'Ufficio Brevetti e Marchi Registrati degli Stati Uniti, dove si trova tuttora per essere valutata. Lunedì, però, è apparso all'orizzonte un ostacolo improvviso presentato da Microsoft.

L'azienda di Redmond si è infatti formalmente opposta alla concessione dello status di marchio alla dicitura App Store, sostenendo che si tratta di un "termine generico per indicare servizi di vendita che forniscono applicazioni".

In questo caso Microsoft ricopre il ruolo della paladina del buon senso, che fa notare come app sia un'abbreviazione comune per applicazione e store sia un termine ancora più comune per indicare "un luogo dove vengono venduti dei beni".

Per fornire sostegno alla propria mozione Microsoft ha presentato un elenco dei vari "app store" esistenti per i vari sistemi: dall'Android Market di Google all'App World di RIM, dal Marketplace di Microsoft stessa all'Ovi Store di Nokia passando per l'App Catalog di HP/Palm e il Samsung Apps di Samsung, tutti comunemente indicati come app store dalla stampa.

Una volta tanto si potrebbe appoggiare la mossa di Microsoft, se non provenisse dall'azienda che ha trasformato la parola Windows in un marchio registrato.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (3)

Da che pulpito... In ogni caso, bisogna avere un minimo di coerenza: o si rifiuta il concetto di brevetto tout-court, oppure ognuno è libero di brevettare qualsiasi cosa (salvo tutelare diritti pregressi). Senza tenere conto che tutti gli esempi riportati da Microsoft probabilmente non sarebbero neanche esistiti se Apple non avesse... Leggi tutto
14-1-2011 10:56

E "Internet" Explorer? :twisted:
14-1-2011 09:07

Per non parlare di "Word"... Leggi tutto
14-1-2011 08:32

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
D'estate che cos'è più importante per te?
Il frigorifero
Il ventilatore
Il condizionatore
L'antizanzare
La connessione a Internet anche in vacanza

Mostra i risultati (2793 voti)
Agosto 2020
Windows 10, bloccare la telemetria è una minaccia
Chrome permetterà di modificare le password salvate
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Iliad diventa operatore di rete fissa
Tutti gli Arretrati


web metrics