Cuntrastamu

Il sito di un gruppo di giovani siciliani che non crede che la lotta alla mafia possa ridursi solo alla celebrazione del decimo anniversario della tragica morte di Borsellino e Falcone.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 31-07-2002]

Non è facile tradurre tutto il travaglio, il dolore e la fatica, non di un breve momento, che contiene il termine siciliano cuntrastamu: sarebbe riduttiva la sua traduzione letterale in "contrastiamo", "lottiamo contro".

Per la sua efficacia un gruppo di giovani siciliani lo ha scelto per un sito: Cuntrastamu, che esprime tutta la loro voglia di non rassegnarsi solo a stanche e inconcludenti celebrazioni dei martiri della lotta alla mafia.

L'emergenza mafia è ancora attuale: per il racket dell'usura che non si riesce a stroncare, per la lentezza della giustizia, per la crisi dell'acqua dietro cui si nascondono forti interessi, per i rischi legati ai grandi lavori per l'imminente costruzione del Ponte sullo stretto, per le complicità politiche mai definitivamente recise.

Per questo è nato il sito Cuntrastamu, ben fatto e fortemente interattivo: le "Storie di Mafia", la sezione per cercare di ricordare che la mafia è una piaga sociale, gli "Eventi in foto" con il contributo di documenti fotografici inviati dai lettori.

Infine i Forum come "Dov'è la Mafia?", "Per una Società Civile", "Argomento Libero" e la Sezione aperta agli articoli e agli scritti dei lettori. Perchè la lotta alla mafia non è solo un fatto di ordine pubblico ma ha bisogno della mobilitazione delle coscienze dei siciliani e degli italiani e quindi anche del Web.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Di quale generazione fai parte?
Generazione silenziosa: i nati tra il 1925 e il 1945
Baby boomers: i nati tra il 1945 e il 1965
Generazione X: i nati tra il 1965 e il 1980
Generazione Y (o Millennials): i nati tra il 1980 e il 1995
Generazione Z (o Post-Millennials): i nati dal 1995 al 2010
Generazione Alpha (o Screenagers): i nati dopo il 2010

Mostra i risultati (2907 voti)
Ottobre 2021
FreeOffice 2021, la suite gratuita compatibile con Microsoft Office
Apple presenta i MacBook Pro con il notch
UE, addio all'anonimato per i domini Internet
Windows 11 è disponibile. Ecco come installarlo anche senza TPM
I disservizi di Facebook costano a Mark Zuckerberg 6 miliardi
Pesa di più una chiavetta USB piena di dati o una vuota?
Settembre 2021
iPhone 14: un progetto completamente nuovo
Microsoft cede: Windows 11 si installa anche su hardware incompatibile
Windows 10, l'update di settembre impedisce di stampare
Truffatori scavalcano le difese informatiche nella maniera più semplice
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Ripristinare il vecchio menu Start in Windows 11
Uno spot mette Windows 11 KO
L'auto elettrica di Apple
Microsoft non bloccherà Windows 11 sui PC non supportati
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 24 ottobre


web metrics