Al via i domini .XXX

E' stato autorizzato il dominio primo livello per i siti a luce rossa.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 19-03-2011]

xxx

L'Icann, l'autorità cui è demandato il compito di regolamentare i nomi di dominio Internet, nel corso dell'ultima riunione annuale tenuta a San Francisco ha accolto positivamente la richiesta per il top level domain .xxx.

Sino ad ora tale estensione era stata sempre negata. Adesso l'Icann ha invece sdoganato il suffisso ad hoc per i siti a contenuto pornografico.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 7)

Un dominio www.porcello.xxx e www.porcello.com permette il primo una pubblicità nelle ricerche mirate e l'altro di saltare i filtri. Tanto è solo una semplice duplicazione del dominio. Ambedue puntano allo stesso server e allo stesso sito. :wink: Ciao Leggi tutto
22-3-2011 18:58

Mi sembra una semplificazione troppo utile per chi usa o deve impostare filtri per questi siti perchè sia credibile... :? Leggi tutto
21-3-2011 19:08

Infatti sarebbe giusto che tutti migrassero sui domini .xxx, ciò renderebbe molto più semplice la loro "gestione", sotto tutti i punti di vista.
21-3-2011 13:20

eh già, ma allora a che serve questo? XD Leggi tutto
21-3-2011 09:58

Sicuramente si tengono anche quello .com sullo stesso server. :wink: Ciao Leggi tutto
21-3-2011 01:47

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
iPad/iPhone, Android, Windows Phone hanno servizi che localizzano gli utenti. La privacy è violata?
Sì, almeno potenzialmente.
No, è tutta una bolla di sapone.
Non so.

Mostra i risultati (3155 voti)
Dicembre 2020
La storia segreta di un gioiello scientifico
Microsoft brevetta la tecnologia per eliminare le riunioni inutili
Novembre 2020
Seria falla in Windows 7, la patch c'è ma non è ufficiale
Clienti Amazon: i corrieri rubano le nostre PlayStation
Edge, una marea di estensioni pericolose ruba i dati degli utenti
Apple, multa milionaria per aver rallentato gli iPhone
Il malware che colpisce gli utenti dei siti porno
Google Foto, si va verso il servizio a pagamento
Expedia, Booking, Hotels e altri: dati degli utenti visibili e accessibili
L'aspirapolvere che recupera gli AirPod dalle rotaie
Open Shell riporta in vita il menu Start di Windows 7
WhatsApp, ora è più facile eliminare foto e video inutili
Ottobre 2020
Windows 10, Microsoft si prepara a rivoluzionare l'interfaccia
Windows 10 elimina la schermata Sistema, un trucco la riporta in vita
L'app che “spoglia” le donne: garante privacy apre istruttoria
Tutti gli Arretrati


web metrics