L'elicottero a pedali esiste davvero

Mosso unicamente dalla forza umana, dovrà restare in aria per almeno 60 secondi per vincere il Premio Sikorski.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 15-05-2011]

Gamera elicottero a pedali

Un gruppo di 50 studenti dell'Università del Maryland ha deciso di realizzare un sogno impossibile: realizzare un elicottero a pedali perfettamente funzionante.

Lo scopo è conquistare il Premio Sikorsky messo in palio nel 1980 dalla American Helicopter Society senza che nessuno sia mai riuscito a ottenerlo: le condizioni per vincerlo sono la creazione di un elicottero a propulsione unicamente umana, che resti in aria per 60 secondi e raggiunga un'altezza di tre metri dal suolo.

Gli universitari concorreranno con Gamera, un velivolo dotato di una curiosa struttura a X, in cui il pilota siede nel mezzo e alle quattro estremità del quale si trovano altrettanti rotori.

Realizzato in materiali leggeri come balsa, mylar e fibra di carbonio pesa complessivamente 95 kg, pilota compreso.

Il tentativo di conquista del Premio Sikorski si è svolto lo scorso 11 maggio ma è purtroppo fallito.

Il Gamera, pilotato dalla ventiquattrenne Judy Wexler, si è davvero sollevato da terra, ma soltanto per quattro secondi. Il risultato è stato comunque incoraggiante per il team che ha progettato l'elicottero a pedali.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (2)

{Giona Antonio}
Ma che tecnica e tecnica qui sitratta dell`ennesimo imbroglio via internet 15$ per l`iscrizione poniamo che la notizia venga diffusa anche solo a un milione di persone di cui solo un terzo versi la quota iscrizione avremo un totale di ben 5000000 di dollari chiamali fessi e poi ci lamentiamo dei napoletani!!!Tecnicamente con i limiti... Leggi tutto
28-5-2011 15:48

Sia chiaro che qui di tecnologicamente interessante c'e' (quasi) solo la dieta e la preparazione atletica del motore umano (stavo per scrivere "pilota" ma mi pare fuori luogo). Anche se il mezzo, meccanicamente ed aerodinamicamente, si avvicinasse alle prestazione teoriche, occorrerebbe un atleta eccezionale come rapporto... Leggi tutto
16-5-2011 16:17

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Per via delle leggi sulla condivisione di file e delle nuove forme di protezione anti-copia introdotte sui suporti digitali, i consumatori si trovano sempre più in difficoltà nella fruizione del materiale a cui sono interessati. Come andrà a finire?
I consumatori si rassegneranno a rispettare le leggi, per quanto assurde siano.
Le leggi diventeranno più tolleranti e le case saranno più rispettose dei diritti dei consumatori.
Assisteremo a uno scontro con arresti, processi penali e sfide all'ultimo crack tra chi applica il DRM e gli hacker.
Niente di tutto questo, le leggi rimarranno ma non verranno applicate.

Mostra i risultati (3452 voti)
Maggio 2020
Windows 10, rilasciato l'update di maggio. Microsoft: ''Non aggiornate''
Immuni, rilasciati i sorgenti
Da Samsung lo smartphone da usare in guerra
Microsoft confessa: ''Sull'open source abbiamo sbagliato tutto''
Da OnePlus lo smartphone che vede attraverso gli oggetti (e i vestiti)
Windows 10, inizia l'abbandono dei 32 bit
Facebook, arriva la nuova interfaccia. Senza possibilità di fuga
UE, giro di vite sui cookie
L'app che snellisce Windows 10
Windows 10, l'aggiornamento di maggio uscirà con un bug
WhatsApp, finalmente arriva il supporto a più dispositivi
Aprile 2020
Windows 10 diventa più scattante con il May 2020 Update
Rubare i dati da un Pc sfruttando le vibrazioni delle ventole
Il software per impersonare gli altri su Zoom e Skype
Pirateria, la soluzione è sospendere Telegram
Tutti gli Arretrati


web metrics