Nook, l'e-reader con schermo touch

L'ultima versione del lettore di Barnes&Noble adotta un touchscreen e vanta un'autonomia di due mesi.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 25-05-2011]

L'hanno soprannominato All-New Nook proprio per sottolineare le novità che porta con sé.

Si tratta dell'ultima versione del Nook, il lettore di e-book di Barnes&Noble che vanta uno schermo da 6 pollici e-ink Pearl touch in toni di grigio con una risoluzione di 800x600 pixel.

Rispetto alla generazione precedente il contrasto è stato migliorato del 50% mentre la batteria arriva a garantire un'autonomia di due mesi di uso moderato.

Peso e spessore sono stati ridotti: il nuovo Nook è il 6% più leggero e il 35% più sottile, con dimensioni di 127x165,1x11 mm e un peso di 212 grammi.

L'hardware comprende una memoria interna di 2 Gbyte (ampliabili tramite slot SD), supporto alla connettività Wi-Fi 802.11n e porta microUSB.

Il sistema operativo scelto da Barnes&Noble è Android 2.1, a conferma di una decisione presa con il debutto della prima versione nonostante l'opposizione di Microsoft.

Il nuovo Nook è in vendita a 139 dollari.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (3)

quasi quasi me lo compro...
30-5-2011 10:43

{hellcat}
Io ho un sony prs 505 schermo da 6 pollici da circa 2 anni e mezzo, ci leggo benissimo ha la stessa grandezza della pagina dei libri tascabili, l'ho usato parecchio e da mangia libri quale sono soddisfattissimo (il problema principale l'ho trovato nella reimpaginazione dei pdf quando aumento la grandezza del carattere) per il... Leggi tutto
26-5-2011 20:08

{rivista}
"vanta" uno schermo da 6 pollici, mi sembra eccessivo: se devo leggere per più di qualche minuto ci rimetto la vista, se ce l'ho.Altrimenti non riesco nemmeno a leggere...
25-5-2011 22:16

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual la pi grande inquietudine che hai a casa e che la domotica potrebbe risolvere?
Sentirsi insicuri in casa quando si l da soli.
Che le persone lascino le luci accese quando non serve.
Dimenticarsi se le porte sono state chiuse a chiave o se le finestre sono state chiuse a dovere.
Familiari anziani non autosufficienti quando in casa sono soli.
Preoccuparsi della sicurezza quando siamo lontani.
Perdere tempo a girare per casa ad accendere o spegnere le luci.
Preoccuparsi che le attrezzature della cucina (per esempio il forno) siano state lasciate accese accidentalmente.
Preoccuparsi che la casa sembri vuota quando siamo lontani.
Possibili incidenti nelle zone della casa che non sono adeguatamente illuminate durante la notte.
La casa troppo calda o troppo fredda per il dovuto comfort.

Mostra i risultati (1063 voti)
Settembre 2022
Da Amazon un Kindle su cui si può anche scrivere
La “tanica di benzina” per le auto elettriche
La strana storia dell'utente HME2 di Arpanet
LibreOffice diventa a pagamento
2022, fuga dall'open source
Dati a spasso nel cloud
Di chi sono i tuoi dati quando muori?
Smartphone, l'UE vuole pezzi di ricambio disponibili per almeno 5 anni
Ex designer di Microsoft demolisce il menu Start di Windows 11
Auto Hyundai “hackerata”
Agosto 2022
Genitori indagati dopo aver mandato foto dei figli ai medici
DuckDuckGo, la protezione delle email è per tutti
Il computer portatile economico che fa a meno del monitor
Microsoft avvisa: attenzione all'aggiornamento KB501270
WhatsApp, arriva il blocco degli screenshot
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 1 ottobre


web metrics