Ma Santoro a La7 non durerà molto

Chi ricorda il caso di Fabio Fazio, strapagato da La7 per non fare niente? Sarà così anche per Michele Santoro?



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 07-06-2011]

michele santoro la7

Giovanni Stella, il braccio destro di Bernabè per le televisioni, sta facendo il colpo della vita: strappare alla Rai Michele Santoro, l'inventore della TV del bipolarismo, schierata, gridata e con tanti tifosi.

La TV-partito che tante volte Berlusconi ha cercato di addomesticare e chiudere con le buone e le cattive: dal portare Santoro su Mediaset all'editto di Sofia che lo chiudeva fino al tentativo di Masi di liquidarlo a fior di milioni.

Santoro dovrebbe andare su La7 con tutta la sua squadra - da Travaglio alla bella Innocenzi fino ai disegni di Vauro - ma quanto durerà?

Stella, che rappresenta Telecom Italia, sempre bisognosa delle benevolenza del governo Berlusconi - dalla gara per le frequenze fino ai miliardi per la mobilità e i contratti di solidarietà - potrà permettere a Santoro di fare il bello e il cattivo tempo, liberissimo di sparare "mediaticamente" su Berlusconi?

Santoro rischiara di fare la fine di Fabio Fazio che, strappato da Roberto Colaninno, addirittura, alla Rai del centrosinistra presieduta da Roberto Zaccaria, venne lasciato in naftalina, pagato diversi miliardi di lire per non fare nessun programma che avrebbe disturbato troppo Berlusconi.

A questo punto, viste le cause che Santoro non manca mai di fare al suo datore di lavoro, a Stella non resta che preallertare gli avvocati Telecom.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 20)

Bello Il nuovo avatar... Mi ricorda qualcosa... :twisted:
8-12-2011 21:25

Ma soprattutto, cosa ce ne frega a noi che hai incontrato Santoro? E tanto meno gli altri?
8-12-2011 17:54

E com'Ŕ che, con tutte queste tue conoscenze, non sei diventato famoso e, per farlo sapere in giro, devi dichiararlo in un forum? :madai: Leggi tutto
8-12-2011 10:52

{paolo_del_bene}
Michele Santoro lo incotrai per caso e così come lo vedete in TV è poi nella vita.Michele Santoro viene assunto per svolgere il suo operato e lo sa fare ottimamente.Marco Travaglio l'avrò incontrato 3 volte ed è uno dei giornalisti più apprezzati, ha un'ottima penna e viene dalla scuola di Indro... Leggi tutto
8-12-2011 02:24

{giampiero}
30 giugno: e' durato ancora meno del previsto, infatti e' di oggi la marcia indietro di Stella.Quando la paura fa novanta capitano di questi scherzi!!! (La chiamo "paura" ma in effetti sono interessi)
30-6-2011 23:55

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Come vedi il futuro dell'umanitÓ, in ambito scientifico?
Il futuro Ŕ nella condivisione delle conoscenze. L'arroganza delle multinazionali nei confronti della proprietÓ intellettuale Ŕ solo il canto del cigno: infatti grazie alle tecnologie il sapere non potrÓ pi¨ essere detenuto da pochi potenti.
Per tutelare ricerche che richiedono investimenti cospicui, la proprietÓ intellettuale Ŕ uno strumento equo e ragionevole. Lo strapotere attuale della grande industria va solo limitato nel tempo ed emendato dagli aspetti pi¨ truci.
Lo scenario pi¨ probabile Ŕ un doppio binario tra scienza proprietaria e open source. La prima coprirÓ i settori che richiedono investimenti a lungo termine, la seconda quelli in cui la cooperazione raggiunge i risultati migliori.
Il potere si concentra dove c'Ŕ il denaro. Volenti, o nolenti, i big dell'economia mondiale si accaparreranno tutte le fonti di conoscenza, e sapranno farle fruttare a dovere, per il bene dell'umanitÓ.

Mostra i risultati (1477 voti)
Ottobre 2020
Windows 10, Microsoft si prepara a rivoluzionare l'interfaccia
Windows 10 elimina la schermata Sistema, un trucco la riporta in vita
L'app che “spoglia” le donne: garante privacy apre istruttoria
Gasolio addio, FS vuole i treni a idrogeno
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
YouTube pronta a far guerra ad Amazon
Le cipolle troppo sexy per Facebook
Smishing, i consigli per non cadere nel tranello
Arrestato per recensioni online negative di un albergo
Windows 10, arriva l'installazione personalizzata
Il sito che installa tutte le app essenziali per Windows 10
Covid-19, casi sottostimati per colpa di Excel
Il furto automatico del PIN della carta di credito
Tutti gli Arretrati


web metrics