Attacchi DDoS contro Network Solutions

Siti e server irraggiungibili da due giorni. I tecnici sono al lavoro.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 22-06-2011]

Due attacchi DDoS portati in due giorni consecutivi hanno colpito i server di Network Solutions, rendendo irraggiungibili molti siti e caselle di posta elettronica.

Al momento i tecnici sono al lavoro per ridurre al minimo gli effetti dell'attacco, che ancora non sembra essersi esaurito, e ripristinare il servizio.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (3)

Infatti il cloud non mi ha ancora affatto convinto e, vedendo questi eventi, non credo mi convincerà ancora per lungo tempo... :? Leggi tutto
25-6-2011 15:41

Non hai tutti i torti il cloud ha tutti i suoi pro e contro tra cui la sicurezza e la raggiungibilità e continuità del servizio. Leggi tutto
22-6-2011 22:42

{agamennone}
Mi chiedo quanti di quelli che si stanno impegolando con il cloud computing, per la gioia dei soliti noti, si rendono conto delle implicazioni di ciò che sta succedendo ad enti ed aziende di mezzo mondo da un po' di tempo... La portata di un ricatto da parte di qualche cracker (NON hacker) provocherà danni su scala planetaria. Se poi i... Leggi tutto
22-6-2011 16:05

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Se il telefonino è generalmente personale, spesso il tablet è condiviso in casa. E' così?
Ho un tablet e lo uso solo io.
Ho un tablet e lo condivido con i miei familiari.
Non ho un tablet ma utilizzo quello di un mio familiare.
Non ho un tablet.

Mostra i risultati (1818 voti)
Dicembre 2020
La storia segreta di un gioiello scientifico
Microsoft brevetta la tecnologia per eliminare le riunioni inutili
Novembre 2020
Seria falla in Windows 7, la patch c'è ma non è ufficiale
Clienti Amazon: i corrieri rubano le nostre PlayStation
Edge, una marea di estensioni pericolose ruba i dati degli utenti
Apple, multa milionaria per aver rallentato gli iPhone
Il malware che colpisce gli utenti dei siti porno
Google Foto, si va verso il servizio a pagamento
Expedia, Booking, Hotels e altri: dati degli utenti visibili e accessibili
L'aspirapolvere che recupera gli AirPod dalle rotaie
Open Shell riporta in vita il menu Start di Windows 7
WhatsApp, ora è più facile eliminare foto e video inutili
Ottobre 2020
Windows 10, Microsoft si prepara a rivoluzionare l'interfaccia
Windows 10 elimina la schermata Sistema, un trucco la riporta in vita
L'app che “spoglia” le donne: garante privacy apre istruttoria
Tutti gli Arretrati


web metrics